Surbo, Vincenti replica all’opposizione: “La loro interpretazione solo frutto di pura e personale fantasia”

0
467

Fabio VincentiSurbo (Le) – Non si è fatta attendere la replica del sindaco di Surbo, Fabio Vincenti, ai proclami dell’opposizione a palazzo di città rappresentata dai consiglieri dei gruppi “La Svolta” e “Nuova Primavera” che, nel commentare le dimissioni dell’assessore Elisa Sportello, avevano dichiarato: “Una defezione che non può passare inosservata, ancor più perché a subentrare è Rodolfo Falconieri, vecchia conoscenza del consiglio comunale che già in passato ha dato dimostrazione della propria inefficacia amministrativa. Siamo certi che il Sindaco Vincenti non proverà neppure a trovare una giustificazione a queste defezioni e continuerà come al solito a tacere, con la sua solita tattica attendista”.

Vincenti, invece, scontentando chi lo avrebbe preferito muto o, forse, assente nell’agorà del confronto politico, ha subito preso carta e penna. Atteso che, come peraltro dichiarato dalla stessa Sportello, le dimissioni “oggetto del contendere” sarebbero afferibili a ragioni di natura strettamente personale in quanto “è diventato sempre più problematico riuscire a conciliare impegni professionali e privati con un’azione amministrativa efficace e continua”, il Sindaco, ringraziando l’assessore uscente “per l’efficace, puntuale e produttivo esercizio dell’attività amministrativa svolta in questi tre anni intensi e pieni di passione e per l’onestà politica ed intellettuale con cui ha presentato le dimissioni”, si dice profondamente contento per le belle parole scritte nei suoi confronti sulla “straordinaria esperienza umana e politica e sulla sua intensa convinzione di continuare in un ruolo più marginale, da consigliere comunale”.

Provvedendo poi a nominare in sostituzione di Sportello, Rodolfo Falconieri, Fabio Vincenti bolla le interpretazioni della minoranza in Consiglio Comunale “quale frutto di pura e personale fantasia facilmente smentibili non solo prendendo atto di quanto scritto nella sua lettera di dimissioni dall’amica Elisa ma anche dal prosieguo sereno dell’attività amministrativa supportata in modo deciso dalla ormai consigliera Sportello”.

Poi aggiunge: “Colgo altresì l’occasione per ringraziare tutti gli assessori e consiglieri comunali attuali e dimissionari per la massima condivisione dell’attività amministrativa e per aver rispettato e dato attuazione a quanto stabilito nella formazione della lista. Tutto al fine di consentire a quanti hanno contribuito alla vittoria della lista Civica Surbo di fare l’esperienza di consigliere e di assessore e di collaborare fattivamente nell’esercizio dell’attività amministrativa”. E conclude: “Purtroppo per altri non sono un uomo solo al comando ma un Sindaco che si pone l’obbiettivo  di amministrare condividendo tutto con l’intera amministrazione”