Novoli, nuovi assetti a palazzo di città. Otto amministratori aderiscono a FI

0
681

Piazza Aldo Moro Novoli (Le) – Si delineano i gruppi politici a Novoli. Probabilmente già in vista della prossima tornata elettorale per il rinnovo del Parlamento Europeo e delle future quanto pure prossime elezioni comunali del 2015, tutti i partiti cominciano a scaldare i motori.

Ha dato l’avvio alle danze il PD incalzando la maggioranza a Palazzo di Città, su Facebook, mediante una serie di critiche all’operato dell’attuale amministrazione, soprattutto in materia tributaria.

Ma ora anche dal versante opposto si comincia a riorganizzare l’assetto, ed il Consiglio Comunale viene ridisegnato in base agli schieramenti costituiti dai gruppi consiliari.

Infatti, nell’ultim’ora si sta diffondendo la notizia della costituzione di un maxi gruppo di Forza Italia comprendente il Sindaco, Oscar Marzo Vetrugno, il Vice Sindaco, Gianmaria Greco, gli assessori Antonio Roma, Gianfranco Fiore e Roberto Nitto, insieme ai consiglieri Gianni D’Ambrosio, Tonio Pino e Gianfranco De Luca.

Ovvero la maggior componente del gruppo di maggioranza eletto nella primavera del 2010 con la civica “I risultati si vedono”.

Restano esclusi dal nuovo gruppo consiliare l’attuale capogruppo di maggioranza, Gianni De Luca, consigliere di Fratelli d’Italia – AN per Novoli, il presidente del Consiglio Comunale, Giuseppe Mazzotta (Udc) e l’assessore alla Pubblica Istruzione, Pasquale Palomba, vicino al Nuovo Centro Destra di Angelino Alfano.

Sul nome del nuovo capogruppo resta il massimo riserbo, ma il nodo verrà sciolto nella prossime ore.

Bocche cucite da parte degli appartenenti al nuovo gruppo, probabilmente in attesa dell’ufficializzazione in Consiglio Comunale.

Quel che è certo è che il nuovo assetto rappresenta un’importante novità nell’ambito della coalizione del centrodestra novolese.

{loadposition addthis}