Pisa-Lecce: le probabili formazioni.

0
375

Lecce PisaPisa– 90’ per tenere accese le ultime speranze di promozione diretta, desideri legittimi seppur ormai ridotti al lumicino a causa della prorompente cavalcata del Perugia, squadra che non sbaglia più un colpo. Pisa-Lecce rappresenta l’ultima spiaggia per le poche aspettative di promozione diretta dei giallorossi, ma dall’altra parte del campo ci sarà una squadra, quella di Leonardo Menichini, che ha bisogno di punti per consolidare il proprio piazzamento nella griglia dei playoff.

Qui Pisa– Il tecnico ex Crotone e Lumezzane è alle prese con un centrocampo da ridisegnare, in quanto saranno indisponibili gli esperti Mannini e Mingazzini; la mediana a 3 della squadra neroazzurra vedrà quindi i sicuri Sampietro e Parfait (fresco ex di turno) assieme al capitano di mille battaglie Favasuli, favorito su Cia. In difesa il Pisa ha il problema del terzino destro: con l’indisponibilità di Pellegrini, Caputo e Crescenzi l’out destro sarà occupato probabilmente da Goldaniga, il migliore difensore della squadra pisana fresco di convocazione nell’Under 21 di Gigi Di Biagio; assieme al 20enne di proprietà del Palermo ci saranno i centrali Kosnic e Rozzio ed il terzino sinistro Sabato. Davanti il peso dell’attacco poggerà sulle spalle di Rachid Arma, secondo marcatore del campionato con 15 reti; ai lati dell’attaccante marocchino agiranno Giuseppe Giovinco, al rientro, e l’atleta scuola inter Aiman Napoli.

Qui Lecce– Solito dubbio di schieramento per mister Franco Lerda, impegnato alla solita scelta tra il 4-4-2 ed il 4-2-3-1. Davanti al portiere Nicolas Caglioni (con in panchina Petrachi al posto dell’indisponibile Perucchini) la coppia centrale sarà composta da Kevin Vinetot e dal rientrante “Tuma” Martinez; la difesa sarà poi completata a destra da Simone Sales ed a sinistra dal jolly Marcus Diniz. A centrocampo Papini ed Amodìo cercheranno, come sempre, di frangere le ondate pisane con la solita sostanza. Ai lati le frecce deputate a scardinare la difesa pisana saranno a sinistra il neopapà Abdou Doumbia ed a destra Tommaso Bellazzini, pienamente recuperato dopo il lungo infortunio e favorito su Adriano Ferreira Pinto. Davanti Fabrizio Miccoli sarà coadiuvato dal solito “Jack” Beretta: l’ex bomber del Pavia sarà chiamato al solito doppio lavoro di ausilio in fase d’attacco e di aiuto alla mediana in fase di non possesso. In caso di 4-2-3-1 al posto di Beretta potrebbe trovare posto al centro della trequarti Mariano Bogliacino, reduce dal gol del 2-0 nella partita casalinga contro il Frosinone.

 

Pisa (4-3-3): Provedel; Goldaniga, Rozzio, Kosnic, Sabato; Sampietro, Parfait, Favasuli; Giovinco, Arma, Napoli. A disposione: Pugliesi, Simoncini, Brillanti, Martella, Cia, Bollino, Forte. All. Menichini.

Lecce (4-4-2): Caglioni; Sales, Vinetot, Martinez, Diniz; Bellazzini, Papini, Amodio, Doumbia; Miccoli, Beretta. A disposizione: Petrachi, Rullo, Salvi, Barraco, Ferreira Pinto, Bogliacino, Zigoni. All. Lerda.

 

{loadposition addthis}