Unisalento, al via le iscrizioni alla laurea triennale di Diritto e Management dello Sport

0
139

Lecce – Partono le iscrizioni al corso di laurea triennale di Diritto e Management dello Sport offerto dal Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università del Salento. Si tratta di un Corso di Laurea innovativo con un taglio fortemente pratico che si rivolge ai giovani appassionati di sport, praticanti e non, che vogliano trovare un impiego in un mondo che pullula di società e necessita di professionalità e competenza.

Il Corso si rivolge anche a chi già lavora nel settore e desidera accrescere il proprio background culturale e tecnico: le lezioni, infatti, sono offerte con modalità, sia a distanza che in presenza e, dunque, chi non può presenziare con la modalità in presenza, può seguire le lezioni a distanza sulla piattaforma Teams.

“Un Corso in Diritto e Management dello Sport di durata triennale – spiega il prof. Luigi Melica, Direttore del Dipartimento – rappresenta un unicum nel panorama nazionale. Offre un’adeguata risposta alla diffusa domanda di maggiore professionalità nel settore sportivo, fornisce, accanto alla preparazione teorica di base, una formazione di taglio pratico e settoriale, predispone un’offerta didattica multidisciplinare con insegnamenti di stampo giuridico, economico-manageriale e non solo”.

Il corso di laurea si rivolge a tutti quei diplomati che vogliano intraprendere una carriera giuridico-manageriale nel mondo dello sport ed agli attuali operatori sportivi che desiderano specializzarsi, aggiornare e sviluppare le proprie conoscenze e competenze in un’ottica di professionalizzazione del settore.

Variegati anche gli sbocchi professionali: dirigenti di associazioni e società sportive di interesse nazionale o sovranazionale, professionistiche e dilettantistiche; imprenditori e amministratori di imprese nel settore delle attività sportive; Direttori e dirigenti generali di imprese nel settore delle attività sportive; imprenditori e responsabili di piccole imprese nel settore delle attività sportive; esperti legali in enti pubblici del settore sportivo; agenti e rappresentanti di atleti; organizzatori di eventi e di strutture sportive.

Al corso si accede attraverso Test a carattere non selettivo. Le materie oggetto della prova saranno elementi di Diritto Costituzionale, principi fondamentali del Diritto Sportivo, Salute ed etica dello sport.

Sono già partite le procedure di esonero dal Test per coloro i quali abbiano militato per almeno una stagione in campionati di basket, pallavolo, calcio o partecipato a campionati nazionali ufficiali di qualsiasi sport riconosciuto dal CONI, siano o siano stati dirigenti o funzionari che hanno prestato o prestano servizio in società sportive, laureati in Giurisprudenza, Economia o materie affini.