“Scatti di cultura”: gli scout ti mettono alla prova

0
477

Scatti di culturaCampi Salentina (Le) – La manifestazione campiota “La Città del Libro” ha offerto, quest’anno, una grande opportunità al gruppo scout AGESCICampi 1” e a tutti gli amanti della fotografia. Il Clan “Ventura – Pignatelli” (la sezione interna al gruppo scout che include tutti gli iscritti tra i 16 e i 20 anni) indìce un concorso fotografico denominato “Scatti di Cultura”: tutti gli amanti della fotografia e tutti coloro che vogliano dare sfogo alla loro fantasia o creatività possono partecipare al concorso molto semplicemente.

Tema della fotografia dovrà essere unicamente “Città del libro” e lo scatto potrà essere accompagnato da una didascalia che descriva, in poche parole, la scena immortalata.

Per partecipare sono pochi i passi da compiere: basterà consegnare la foto, in formato multimediale (mediante, per esempio, una semplice pen-drive), allo stand allestito dagli scout (dove saranno messi in vendita alcuni libri incentrati sullo scautismo) ubicato nel centro fieristico; dopodiché si procederà all’iscrizione contribuendo con la somma di 5€ a partecipante. Ciascun concorrente potrà mandare fino a tre foto inedite, scattate personalmente da lui, a partire da ieri, giovedì 12 dicembre, fino alle ore 13 di domenica 15 dicembre.

Una volta scaduto il termine ultimo per presentare le proprie foto, il gruppo scout valuterà tutti i file in gara seguendo i parametri di originalità, di aderenza al tema e di valore estetico. Al vincitore verrà consegnato un premio.

L’idea di “Scatti di cultura” nasce dalla volontà degli scout del clan di prendere parte alla “Route Nazionale 2014”, il campo nazionale mobile e fisso che si terrà nei pressi di Pisa dall’1 al 10 agosto p.v. e che raccoglierà 30.000 partecipanti tra Rover (ragazzi) e Scolte (ragazze) di tutta Italia. Motto dell’evento più importante per gli scout sarà “One Way”, un’unica strada che punta al cuore dei ragazzi e di tutta la popolazione. Tema della route sarà, infatti, “il coraggio”, il coraggio di provare a costruire un futuro migliore, di essere cittadini attivi e, specialmente in questo periodo di crisi e di perdita dei valori morali,  di credere in qualcosa di migliore e di agire per lasciare il nostro mondo un po’ migliore di come lo abbiamo trovato, come insegnava Robert Baden Powell, fondatore del movimento scout.

Il concorso fotografico è, dunque, un’attività di autofinanziamento che potrebbe fornire ai ragazzi del clan del gruppo “Campi 1” la concreta possibilità di partecipare al campo nazionale. Per tutte le informazioni c’è a disposizione la pagina Facebook dell’evento al link https://www.facebook.com/scattidicultura?ref=stream; volontariato e voglia di fare verranno sicuramente premiati, non perdete quest’occasione per mettervi in gioco e sentirvi anche voi protagonisti della “Città del Libro”.

{loadposition addthis} 

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous article“Adottami”: il motto di chi ama i cani
Next articleCittà del libro 2013, Don Antonio Mazzi e Catena Fiorello: emozioni tra i ragazzi