Romina power sarà a Porto Cesareo per ritirare la statuetta del Dio Thoth, simbolo dell’Alto Riconoscimento “Virtù e Conoscenza”

0
531

Porto Cesareo (Le) –  Mercoledì 11 luglio p.v., ore 19:30, Romina POWER ritirerà la statuetta del Dio THOTH, simbolo dell’Alto Riconoscimento Virtù e Conoscenza, che le sarà consegnata da Salvatore Albano, Sindaco di Porto Cesareo.

E’ stata una Giuria Tecnica presieduta da Anna Cammalleri (Direttore Generale del MIUR – Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia) ad assegnarle l’ambito Premio con la seguente motivazione:
“Attrice e cantante di successo, da sempre innamorata del mare e della terra salentina, per il suo impegno politico e sociale profuso con passione nella salvaguardia della natura e dell’ambiente”.

La Cerimonia di Consegna del Premio si terrà a Porto Cesareo presso la torre costiera di Santo Stefano, meglio conosciuta come Torre Chianca e seguirà alla riapertura della mostra archeologica: “Storie dal Mare di Porto Cesareo. La statua del dio Thoth e le recenti ricerche di archeologia subacquea”, con la replica della statuetta del Thot commissionata dal Comune di Porto Cesareo e autorizzata dal MArTA.

La premiazione sarà accompagnata da una Tavola Rotonda, moderata dalla giornalista Fabiana Pacella (anche lei insignita dello stesso Premio nel mese di giugno scorso), nell’ambito della quale gli illustri ospiti si soffermeranno su tematiche ambientali e di archeologia subacquea, facendoci conoscere meglio la statuetta di Thoth (divinità egizia della scienza e della sapienza) rinvenuta nel mare di Porto Cesareo nel lontano 1932 da una famiglia di pescatori, di cui il più giovane, Gino Colelli, ancora in vita.

La serata sarà allietata dai ritmi irrefrenabili della Pizzica dei KALINIFTA.

“Il Virtù e Conoscenza – riferisce Cosimo Damiano Arnesano, ideatore e direttore artistico del Premio – si propone di promuovere la pace, valorizzare le diversità, sollecitare l’integrazione interculturale, facilitare il dialogo interreligioso, tutelare le risorse ambientali e naturali. A tal fine viene assegnato annualmente a chi con l’ingegno, l’estro, il talento e la sua opera meritoria ha dato lustro alla terra salentina e mediterranea, valorizzandone l’incommensurabile patrimonio paesaggistico, artistico e culturale. Romina POWER merita tale Riconoscimento per la sua sensibilità, per il suo impegno verso le tematiche ambientali e sociali, per tutto quello che ha dato e continua a dare alla terra Salentina. Finisco nel ringraziare Paola Cazzella, assessore alla Cultura di Porto Cesareo, e tutti coloro che collaborano per la buona riuscita dell’evento”.

L’evento, organizzato dall’Associazione di Promozione Sociale MediterraneaMente di concerto con il Comune di Porto Cesareo, gode del Patrocinio del MIUR – Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia, della Regione Puglia, Provincia di Lecce, Università del Salento, Università degli Studi di Foggia, Università degli Studi di Bari, dell’UNIMED – Unione delle Università del Mediterraneo e da INTEGRA Onlus.