“Incontri d’autore” a Carmiano presentazione del libro “Dimmi a che serve restare” di Maria Pia Romano

0
367

Sono due i fili che tengono insieme gli ultimi romanzi di Maria Pia Romano con la vena poetica della stessa autrice, che non perde la leggerezza elegante del sospiro letterario nell’affrontare le pareti aspre della prosa e le cataratte – a volta traditrici – della narrazione (www.affaritaliani.it)


Locandina Maria Pia RomanoCarmiano (Le) – Si rinnova l’appuntamento con la rassegna “Incontri d’autore” organizzata dall’associazione ATHENA onlus. Giovedì, 3 dicembre, ore 20, nell’atrio antico del Municipio di Carmiano, presentazione dell’ultimo romanzo di Maria Pia Romano Dimmi a che serve restare, (Il Grillo editore)

Un romanzo in cui i sentimenti, le emozioni, i ricordi lasciano una traccia indelebile nell’animo dei protagonisti legati ad un evento del passato i cui effetti si riflettono fino al presente.

“Può darsi che ci siano da qualche parte sulla terra delle vita che sono silenziosamente legate le une alle altre, senza saperlo mai. Queste esistenze scorrono lievi sui loro binari e arrivano alle loro stazioni ignorando gli altri treni che percorrono quegli stessi binari. Una volta su mille, questi treni s’incontrano e si accorgono di essere sulle stesse rotaie: allora possono solo scegliere se deragliare o fermarsi e scrutarsi a vicenda, per poi riprendere il ritmo della corsa, in qualche modo…”

Dialoga con l’autrice Marcella Negro, redattrice di Paisemiu.com La serata sarà impreziosita dalla musica di Luca Dell’Anna.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLadre in trasferta a Lecce, denunciate e allontanate dalla polizia
Next articleRitorna LecceArredo, la vetrina espositiva più prestigiosa ed esclusiva del Salento, giunta quest’anno alla 25ª edizione