Il sogno del barone, un romanzo tra storia e fantasia, in bilico fra sogno e realtà

0
562

G. RealeNovoli (Le) – Una romanzo di fantasia inciso nella storia di una Novoli antica che, come su un trapezio, oscilla volutamente tra sogno e realtà è quello presentato con Giulia Reale, scrittrice e poetessa novolese presso la “Saletta della Cultura Gregorio Vetrugno” di Novoli. L’evento, moderato dalla redattrice di Paisemiu.com, Marcella Negro, rientra nella rassegna “Mi racconti un libro?”, organizzata dal quotidiano on line con l’ausilio dell’associazione culturale “Argomenti” e della libreria Palmieri di Lecce.

Sono intervenuti il Prof. Gilberto Spagnolo, Direttore dell’Istituto Comprensivo O. Parlangeli di Novoli, e il Vicesindaco di Novoli, Avv. Gianmaria Greco, che ha portato anche i saluti del Sindaco ed assessore alla cultura di Novoli Oscar Marzo Vetrugno impegnato fuori sede in attività istituzionali.

Gianmaria Greco ha posto l’accento sull’importanza di fare cultura in modo nuovo e su come negli ultimi anni Novoli si è riscoperta fucina di talenti celati: “Ho seguito le vicende di Giulia Reale dall’inizio della sua avventura fino ad oggi, e sono fiero di come i novolesi riscoprano questa passione”.

Gilberto Spagnolo ha sostanzialmente acceso un faro sulla parte storica del romanzo che narra della Famiglia Mattei e descrive la Novoli che fu tra masserie uniche e il Palazzo Baronale, vera chicca architettonica del paese della fòcara: “Giulia Reale è riuscita in modo leggero a ripercorrere un pezzo di storia importante del nostro paese. Mi ha inseguito per tanto tempo e sono ben lieto di aver accettato di scrivere la prefazione del libro. Dobbiamo puntare su questa vena poetica e letteraria dei nostri giovani”.

Visibilmente commossa Giulia Reale, ma decisa e fiera ha spiegato com’è nato il romanzo: “Ogni sera quando uscivo dal lavoro mi ritrovavo di fronte questo meraviglioso Palazzo Baronale, e sognavo, immaginavo su come fosse tantissimi anni addietro e ho iniziato così a scrivere – ha concluso in modo deciso – Io credo in Novoli. Il mio paese può dare tanto e non siamo solo fòcara”.

Il prossimo appuntamento con “Mi racconti un libro?” è per venerdì 29 novembre, sempre presso la Saletta della Cultura a Novoli alle 18.30, e sarà presentato il libro “Non c’è cuore” di Antonella e Franco Caprio.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLerda prima di Lecce-Prato: “Dobbiamo fare una grande gara”
Next articleLecce-Prato: le probabili formazioni