Il 19 e il 20 ottobre Novoli festeggia S.Paolo della Croce, fondatore dei Passionisti

0
492

San PaoloNovoli (Le) – Ritornano, come di consueto, i solenni festeggiamenti in onore di San Paolo della Croce. I festeggiamenti del Santo fondatore della Congregazione della Passione di Gesù Cristo tornano ad animare la vita del Convento che ospitò le sue reliquie nel 2006.          

Nella giornata di oggi, sabato 19 ottobre, giorno della festa liturgica, sono in programma le Sante Messe alle ore 7.30 e  9.30, mentre, nel pomeriggio, alle 17.30 la Celebrazione Eucaristica sarà presieduta da Sua Eccellenza Mons. Domenico D’Ambrosio, arcivescovo di Lecce. Alla funzione parteciperà, anche, la sezione CNGEI del gruppo scout “Stefano Costa” di Novoli che, per l’occasione, festeggerà l’inaugurazione dell’anno sociale dell’associazione.

Subito dopo la Messa è prevista la Solenne Processione del simulacro del Santo per le vie del paese (nel particolare: via Grandi, via Kennedy, via San Pompilio, via Campi, via San Paolo, via Trento, via Re di Puglia, via Borgo, via Roma, via Arcuti, via Dei Caduti, via Plava, via San Giovanni, Piazza Stazione, via Gramsci, via Milano, Convento) guidata dal sindaco e dal comandante della Polizia Municipale  con l’essenziale aiuto della Protezione Civile. Al termine seguirà l’accensione di un artistico fuoco pirotecnico e, grazie all’apporto del gruppo di laici vicini alla comunità dei Padri Passionisti, si darà luogo alla caratteristica Sagra della Puccia, che permetterà ai fedeli di concludere in bellezza la giornata di preghiera.

Per domani, domenica 20, la giornata di festa popolare, saranno celebrate in mattinata le Sante Messe alle 7.30 e alle 10 (quest’ultima presieduta da Padre Pietro Conenna), nel pomeriggio la funzione sarà presieduta da Padre Silvano Fiore, superiore della Comunità di Novoli. I canti delle celebrazioni saranno animati dal coro polifonico “S. Gabriele dell’Addolorata”.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleSVICAT, Signore e De Gioia prima della trasferta di Reggio Calabria: “Abbiamo lavorato bene”
Next article6 euro contro il Tracoma, a Novoli Viva Mente presenta “E adesso… facciamo Teatro”.