Giuseppe Spedicati nuovo Direttore del Conservatorio di Musica Tito Schipa di Lecce

0
2452

13487457 10208110878108540 137988813 nLecce – Con un consenso di 72 voti su 80 votanti, pari all’87%, il M° Giuseppe Spedicati è stato eletto Direttore del Conservatorio di Musica Tito Schipa di Lecce per il triennio 2016/2019.

Docente di Fagotto e di Informatica Musicale e Tecnologie e Tecniche della registrazione audio, assumerà operativamente l’incarico dirigenziale a partire dal novembre prossimo, col nuovo anno accademico 2016/2017.

Contestualmente si sono espletate le votazioni per il Consiglio Accademico; i sei candidati che hanno avuto il maggior numero di voti e che quindi faranno parte di questo organismo particolarmente rappresentativo nella gestione dell’Istituzione sono: Corrado De Bernart, Maria Eugenia Congedo, Carlo Scorrano, Giovanni Pellegrini, Maria Grazia De Leo e Fernando Toma.

Nella dichiarazione a caldo, il neo direttore dopo aver ringraziato tutto il personale del Conservatorio e in particolare il Direttore uscenteSalvatore Stefanelli, che lo ha voluto al suo fianco come vicedirettore con delega alla Produzione Artistica nel triennio appena passato, ha esposto il suo programma: “Il mio impegno in questo senso sarà totale e lo sarà anche nel lavorare concretamente per portare a compimento i processi innovativi conseguenti alla riforma nazionale degli studi musicali. In questa prospettiva sarà necessario, con la collaborazione di tutti, agire con la consapevolezza che il Conservatorio di Lecce deve rendere concreto, nell’ambito dell’alta formazione musicale, il processo d’internazionalizzazione ed essere in grado di competere con le istituzioni affini del resto d’Europa.  Per realizzare ciò occorrerà valorizzare ulteriormente i percorsi superiori di primo e secondo livello, attrarre studenti stranieri, mantenere attivo e maggiormente fruibile il percorso di Formazione Preaccademica, investire risorse nelle moderne tecnologie a supporto della didattica delle quali un moderno Conservatorio non può fare a meno.”

E aggiunge “La produzione artistica avrà sempre un ruolo importante nella vita del Conservatorio, l’impegno sarà quello di creare contesti e trovare spazi che possano sempre di più valorizzare le professionalità presenti in Conservatorio, sia docenti, sia studenti meritevoli così come si cercheranno e favoriranno occasioni per le attività di Ricerca sempre con l’obiettivo concreto di avere un Istituto di Alta Formazione Musicale competitivo e all’avanguardia.”

Il M° Salvatore Stefanelli, alla guida del “Tito Schipa” nel Triennio che sta per concludersi, ha formulato gli auguri al suo successore e ha espresso soddisfazione per la grande compattezza e coesione con cui i professori hanno risposto alle elezioni. “I migliori auguri a lui, per il prestigioso incarico che lo attende e all’intera Istituzione, per tutte occasioni di sviluppo che saprà cogliere sotto la sua direzione”.