Copertino, si conclude oggi la quinta edizione de “Il Veliero Parlante”

0
376

il-veliero-parlante

Copertino (Le) – Si conclude oggi, sabato 24 maggio 2014, la rassegna “Il Veliero Parlante” presso il Castello Angioino di Copertino.

L’iniziativa si è snodata attraverso una mostra di libri prodotti dalle scuole dell’infanzia e secondarie di primo e secondo grado, a cura della Rete Regionale di Scuole.

Nata nel 2008, l’idea punta alla costruzione di itinerari didattici innovativi per la promozione delle competenze di cittadinanza attraverso la produzione di libri. Hanno partecipato al concorso tutte le scuole di Puglia producendo libri sul tema: “Rotta verso il futuro” per una didattica ecologica AMBIENTE CITTADINANZA PARTECIPAZIONE.

Il concorso è promosso dalla Rete Veliero Parlante e dal Centro Studi Paolo Borsellino, Fondazione Falcone, Libera.

La rassegna mira a stimolare la creatività dei ragazzi nella produzione di testi ma ha come scopo principale la sensibilizzazione alla lotta contro le mafie, spina nel fianco della nostra società.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articlePorto Cesareo, rinvenuto un relitto d’imbarcazione risalente al 900 d. C.
Next articleLecce-Benevento: presentazione e probabili formazioni