Novoli, al via i lavori di ristrutturazione della sede municipale in piazza Aldo Moro

0
273

Obiettivi: il superamento delle barriere architettoniche e l’efficientamento energetico


Novoli (Le) – Sono iniziati i lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico ed adeguamento a norma della sede municipale per un importo complessivo di 880.000 € finanziato al Comune di Novoli dal Dipartimento Sviluppo economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro – Sezione Infrastrutture della Regione Puglia.

Lo storico edificio fu inaugurato il 9 giugno 1881 e nella sala consiliare fu murata la lapide marmorea incisa nel 1879 per esprimere la riconoscenza del paese a Vittorio Emanuele II.

Il progetto, prevede l’adeguamento degli infissi esterni, l’isolamento termico delle superfici verticali e del pavimento mediante la messa in opera di un vespaio aerato con cupole in PVC , l’isolamento termico del solaio con la messa in opera di un pannello in lastre in poliuretano, la sostituzione dell’impianto termico esistente con un nuovo impianto di riscaldamento/raffrescamento con pompa di calore ad alta efficienza, la realizzazione di un impianto solare termico per soddisfare il fabbisogno di acqua calda sanitaria e per integrare parzialmente il riscaldamento degli ambienti interni, il rifacimento dell’impianto elettrico (quadri, interruttori e linee elettriche), l’installazione di un impianto di Building Automation per la gestione, monitoraggio e riduzione dei consumi. È prevista inoltre la revisione dell’impianto fotovoltaico esistente con l’installazione di una batteria d’accumulo dell’energia prodotta e il completamento del sistema di connessione.

È stata approvata inoltre, una perizia di variante per risolvere alcune criticità sui sistemi di smaltimento delle acque nere e bianche emerse successivamente all’avvio dei lavori. Si è reso necessario in fine, procedere alla ridefinizione planimetrica dei servizi igienici a piano terra, oltre ad adeguare il progetto esecutivo alla nuova distribuzione degli uffici a seguito del mutamento dell’organico del personale comunale.

“Sono estremamente soddisfatto della realizzazione di questo progetto – spiega il Sindaco Marco de Luca e continua – insieme all’Assessore alle Politiche Energetiche Tonio Roma, abbiamo lavorato per finanziare, tramite fondi comunali per un importo di 86.000 €, la realizzazione di un ascensore per il superamento delle barriere architettoniche che consentirà finalmente di accedere all’edificio alle persone disabili”.  

A seguito della realizzazione degli interventi previsti in questo progetto, tutta l’energia prodotta da fonti rinnovabili verrà utilizzata per l’autoconsumo dell’edificio.

Per consentire l’esecuzione dei lavori, gli uffici Ragioneria, Tributi, Affari Generali, Segreteria ed Ufficio Protocollo sono stati trasferiti in piazza Regina Margherita (ex mercato coperto) con ingresso da via G. Guerrieri. Inoltre, l’Ufficio Tecnico è stato trasferito in via S. Antonio n. 6.