Morto Sergio Scoditti, ex primario di Pneumologia al “V. Fazzi” di Lecce

0
2391

Lecce – La sua morte è stata improvvisa: se n’è andato così, Sergio Scoditti, medico e figura di spicco della pneumologia sia a livello regionale che nazionale e “capo scuola” del ramo nel Salento.

“Ai suoi allievi – si legge in una nota dell’ASL di Lecce – ha insegnato l’arte della Pneumologia, non trascurando gli aspetti cardiologici in una visione d’insieme dell’apparato Cardio-respiratorio. Forte sostenitore anche della Pneumologia interventistica ed intensivistica il Dottor Scoditti è stato apprezzato dai suoi colleghi, collaboratori e pazienti per la sua umanità e la sua professionalità”.

Sergio Scoditti era nato a Mesagne (Br) il 26 settembre 1947. Dal 1972 svolgeva la professione di Medico. Nel 1975 aveva conseguito la specializzazione in Malattie dell’Apparato Respiratorio presso l’Università degli Studi di Parma e nel successivo 1978 si era specializzato in Cardiologia presso l’Università degli Studi di Napoli.

Ha concluso la sua carriera professionale in Ospedale quale Primario del reparto di Pneumologia presso il “V. Fazzi” a Lecce. Ancor prima e fino al 2007 era stato Direttore della II divisione di Pneumologia dell’Ospedale “Galateo” di Lecce e quindi S.Cesario di Lecce.