Melendugno, coltiva piante di marijuana. Arrestato

0
2424

Melendugno (Le) – I militari della Stazione Carabinieri di Melendugno, durante un servizio di prevenzione e contrasto allo spaccio e diffusione dell’uso di sostanze stupefacenti hanno tratto in arresto, nella flagranza di detenzione ai fini dello spaccio e produzione di sostanze stupefacenti, Carmine Pantaleo Calogiuri, 30 anni, del luogo, già detenuto in regime di arresti domiciliari.

A seguito di perquisizione domiciliare i Carabinieri hanno rinvenuto, sul terrazzo della sua abitazione nove piante di canapa indiana interrate in vasi e dell’altezza variabile tra i 40 cm e 1.90 metri circa; è stata rinvenuta inoltre una bottiglia di concime “cannaboost accelerator”.

Nella circostanza è stata deferita, per il concorso nel reato, una persona convivente con l’arrestato. Le piante sono state sottoposte a sequestro per la successiva distruzione e il trentenne dopo le formalità connesse all’arresto è stato tradotto presso la casa circondariale di Lecce su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.