“Tradizioni”: Porto Cesareo ancora una volta inebriata da musiche e danze della tradizione salentina (2)

0
58

TradizioniPorto Cesareo (Le) – Il  mondo della pizzica e dei canti della Grecìa Salentina si unirà nuovamente alla bellezza della marina Jonica il 14 Luglio 2014 in via Ludovico Antonio Muratori.

Porto Cesareo a partire dalle h.19.30 comincerà ad animarsi con l’inizio di un laboratorio di pizzica tenuto da Eugenia Gubello ed Elisa Murrone, le regine della danza che trascineranno, sotto l’effetto del “morso del ragno”, chiunque vorrà accostarsi e conoscere la tradizione salentina.

Un’occasione unica soprattutto per i turisti desiderosi di apprendere tutti i misteri di un ballo che affascina e fa vibrare le membra sin dalla prima nota.

Il laboratorio di danza sarà gratuito e aperto a tutti, per tutte le età.

I partecipanti, e non, saranno invitati a trascorrere un momento di festa popolare al concerto finale che avrà inizio alle h.21.30 e che vedrà esibirsi: Ninfa Giannuzzi, cantante, violinista e autrice, capace, con la forza grika che le appartiene e grazie ad una voce piena di graffi e carezze, di tradurre il “sentire” salentino, Palmiro Durante che farà vibrare le corde della sua chitarra classica, trasmettendo pura energia e Rocco  Nigro  che incanterà i presenti a suon di  fisarmonica, facendo risuonare la tradizione del sud Italia.

Una serata imperdibile all’insegna delle radici della nostra tradizione. Per info: 333-6394094

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articlePorto Cesareo meta dei VIP. Ora è la volta di Biagio Antonacci (2)
Next articleL’analisi mondiale: i problemi delle “magnifiche quattro” pronte a contendersi il titolo