Novoli, nasce l’info-point turistico della rete regionale di Pugliapromozione

0
76

Novoli (Le) – È stato firmato in questi giorni l’accordo tra l’Agenzia Pugliapromozione e l’Amministrazione Comunale di Novoli per l’istituzione di un ufficio info – point turistico della Rete Regionale.

La sede dell’info-point, già allestita secondo lo schema indicato da Pugliapromozione, è stata individuata nell’ex Asilo Tarantini.

“Per noi – dichiara l’Assessore al Marketing territoriale e Turismo Gianni D’Ambrosio – oggi è un traguardo importante perché, con il nulla osta dell’Agenzia Pugliapromozione, possiamo avviare un Ufficio Info-Point turistico della Rete Regionale nel Comune di Novoli, che si occuperà, oltre che dell’accoglienza e dell’informazione turistica (trasporti, ricettività, eventi, etc…), anche della comunicazione e del marketing dell’intero territorio. Stiamo lavorando per offrire un servizio all’altezza delle aspettative e delle esigenze del visitatore moderno, che è un visitatore consapevole, ma anche per tutti gli operatori e le associazioni del posto, che devono intendere l’Info-Point come un’opportunità di confronto e soprattutto di crescita. Con questo nuovo servizio intendiamo sostenere e sponsorizzare l’attrattività turistica, che in questi anni è stata fortemente penalizzata causa Covid, ma anche tutte le attività del territorio, che sono ad essa direttamente o indirettamente connesse”

L’assessore Tonio Roma: “Stiamo ridando vita ad un immobile completamente abbandonato ed utilizzato come deposito e abbiamo ristrutturato locali come la pinacoteca comunale che erano in pessimo stato di conservazione per le continue infiltrazioni di acqua piovana dalle terrazze ed i locali della biblioteca, che erano utilizzati come deposito di cianfrusaglie e del cavallo in carta pesta di Mimmo Paladino. Abbiamo inoltre ottenuto un finanziamento dal Gal Valle della Cupa di 140.000,00 per recuperare dei locali in pessimo stato di conservazione per ampliare il Museo del Fuoco.  Qualche settimana fa è stata riaperta la biblioteca comunale dopo circa un ventennio ed è in fase di riallestimento il Museo del Fuoco e la Pinacoteca comunale. Insomma, un grande lavoro di recupero e valorizzazione degli immobili comunali, che oggi vede anche la nascita dell’infopoint turistico”.