“Vicoli in Festa” apre le porte al centro storico di Seclì

0
267

VICOLIINFESTA SECLI C 01Seclì (Le) – Parte con la sua prima edizione la manifestazione “Vicoli in festa” che si terrà il 25 aprile 2015 dalle ore 20:00 a Seclì.

Un percorso enogastronomico e musicale nei suggestivi vicoli del centro storico che partirà da Piazza San Paolo e chiuderà nello splendido Palazzo Ducale che ospiterà nei suoi cortili una mostra di artigianato locale e uno spettacolo floreale con una sessione di rilassamento tramite la musica dei fiori.

I prodotti locali saranno i protagonisti: l’ottima carne di cavallo che caratterizza da secoli Seclì insieme a tutti i prelibati piatti tipici, i prodotti da forno e dolciari; il tutto accompagnato dall’ottimo vino prodotto delle aziende vinicole locali. Una particolare attenzione verrà dedicata all’intrattenimento musicale, distribuito in diversi punti del percorso presentando repertori di vario genere.

Si inizierà con i Blacksmiths trio una band che attraversa tre decadi dagli anni ’60 agli anni ’80 con un sound innovativo e moderno che attinge dal jazz e dai beat più datati reinventandoli in trascinati versioni funky. In seguito sarà Claudio Miggiano con il suo Ensemble a proporre un progetto che tocca le vette più alte del ritmo e delle melodie tradizionali con una pizzica sviscerata e rivisitata ma attenta a non snaturare il ballo e le sonorità tipiche del Salento.

Infine per tutti gli appassionati del rock il palcoscenico situato nei pressi del Palazzo Ducale, sarà scosso dalle sonorità dei Departure Ave, una band romana nata negli ultimi anni ma che può dire di aver visto crescere un’attenzione intorno in davvero pochissimo tempo.

Le coordinate stilistiche si avvicinano ad un “alternative rock” per le sue influenze jazz e alcuni elementi reggae. Un evento espressione d’arte, tradizione e cultura patrocinato e voluto dall’amministrazione comunale e organizzato dall’agenzia Mood.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLe pagelle di Lecce – Fondi: Torromino devastante
Next articleDal 4 al 29 Giugno Palazzo Vernazza a Lecce ospiterà la mostra fotografica Vita Aeterna