Sulle note del jazz, da Lecce, a Novoli e fino a Tuglie, scoprendo il Salento

0
532

Locomotive jazz festival

Lecce – Il Salento continua a far parlare di sé come terra  di suoni e musica. Non solo pizzica e raggae, stavolta è il jazz che la fa da padrone. Parte il 31 luglio la IX edizione del LOCOMOTIVE JAZZ Festival con un’idea ricca di suggestione dal fascino caldo e coinvolgente che la nostra terra trasmette e, a  grande richiesta, torna l’evento “From station to station” un viaggio fatto di note e paesaggi, un viaggio a bordo del Salento Express, affascinante convoglio dei primi del ‘900 che percorre le antiche tratte ferroviarie salentine attraverso rigogliose campagne che inebriano i sensi con il profumo di vigneti e uliveti, partendo da Lecce, dal Museo Ferroviario per poi fare tappa a Novoli e proseguire a Copertino, Gallipoli, Nardò e Tuglie.

Per l’occasione il treno si veste di musica con la partecipazione di eccezionali artisti del panorama nazionale e internazionale  e si potranno  degustare i prodotti tipici dei luoghi toccati durante il tragitto.

L’iniziativa e tutto l’evento, nascono dalla volontà del presidente dell’associazione “Locomotive”, Giuseppe Casarano, con la direzione artistica di Raffaele Casarano e la  produzione di Alessandro Monteduro, organizzato dall’Associazione Locomotive in collaborazione con Ferrovie SudEst, Museo Ferroviario di Lecce, con il Festival “Tuglie Incontra”, Comune di Lecce, Provincia di Lecce, Regione Puglia, Camera di Commercio di Lecce, Comune di Tricase, Puglia Sounds e Apulia Jazz Network, Must, Museo Ferroviario di Lecce e Istituto “Antonacci”.

Numerosi gli artisti coinvolti (tra cui Antonella Ruggero, Paola Turci ed Edoardo Winspeare) e tantissimi i nomi del panorama jazz presenti all’evento che avrà diverse tappe in tutto il territorio salentino e che si concluderà il 4 agosto. Oltre che musica sarà anche arte, letteratura, cinema e spettacolo.

Tutte le informazioni e i programmi sono presenti sul sito www.locomotivejazzfestival.it 

Lecce, candidata Capitale della Culture Europea 2019, ribadisce il proprio ruolo come Città divulgatrice di cultura e storia, di coinvolgimento e viver sano, di amore per la propria terra attraverso l’arte e la passione che distinguono da sempre tutti i salentini.

“From station to station” ha realizzato il sold out in pochi giorni ed il Salento Express aprirà alle 15.45 del 31 luglio le porte delle sue vetturine. Ed ora non resta che salire tutti in carrozza per gustarsi questo viaggio mozzafiato.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLecce, un incidente stradale ed un tentativo di suicidio turbano la quiete estiva del capoluogo
Next articleMister Italia e Miss Grand Prix: domenica la pre-finale regionale