Ritorna l’Amoroso … ed è subito “Amore Puro”!

0
374

AmorosoSicuramente questa data, 24 settembre 2013, non sfuggirà  facilmente dalla mente di Alessandra Amoroso: oggi, infatti, viene pubblicato il suo quarto album in studio  (dopo “Stupida”,Senza Nuvole” e “Il Mondo in un Secondo”), dopo un anno e mezzo di stop o, meglio, di lavoro intenso e assai variegato.

La nostra cantante salentina, infatti, ha studiato gospel nel corso dell’estate del 2012 (l’influenza di questo genere musicale è facilmente rintracciabile nel suo brano “Hell or high water”). L’impegno dell’Amoroso, ovviamente, non si è fermato qui: tra i vari inediti spicca, infatti, “Fuoco d’artificio”, una ballata romantica la cui versione inglese è firmata da Emeli Sandè, la cantante-rivelazione inglese degli ultimi anni che è riuscita a superare anche i Beatles a livello di vendite del Regno Unito, e non passa inosservata la collaborazione con Tiziano Ferro.

Il cantante di Latina, oltre ad aver firmato il primo singolo (“Amore Puro”, appunto, ancora in top 10 su iTunes dopo un mese e, ad oggi, con oltre 3 milioni di visualizzazioni su Youtube) ha messo lo zampino in molti altri brani del disco e la sua influenza si sente chiaramente, come ha dichiarato Alessandra stessa: “Con l’aiuto di Tiziano ho scoperto nuove sfumature della mia voce, ho imparato ad usare toni più bassi, addirittura il parlato e ho capito che si può trasmettere anche così”.

Tra gli inediti, oltre alla collaborazione con Biagio Antonacci in “Non devi perdermi”, spicca “Da Casa mia”, brano in cui la cantante si cimenta nella scrittura. Quest’inedito è una vera e propria dedica al Salento, alla terra di Alessandra a cui lei è rimasta legata nonostante gli anni e nonostante il successo; emblematici sono i versi “penso alle onde e agli inverni di sempre che non bagnano questa città. Ogni sorriso è un fuoco e quando me ne andrò sarò il tuo sole e se mi addormenterò sarò i tuoi tramonti. E mi accarezzerà una canzone, la voce del mare, di mia madre, il profumo della mia città, il sorriso della mia gente che mi illumina”. 

Non manca nessun ingrediente, insomma, affinchè anche quest’album sia un successo per Alessandra e, per gli affezionati, oltre alla versione standard del disco, c’è anche la versione deluxe con un dvd contenente tante clip inedite sul lavoro della nostra cantante leccese!

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLecce, Moriero esonerato, torna Lerda: è ufficiale
Next articleIn posa per Facerock