Il premio Rotary club, novità del Festival del cinema europeo

0
45

Lecce – Tra le novità del Festival del cinema europeo, in programma da oggi a sabato prossimo a Lecce, figura il Premio Rotary Club. È stato istituito, ha ricordato sabato mattina Alberto La Monica, presentando la rassegna di cui è organizzatore, per gratificare il film che per la tematica e per la forma narrativa sarà particolarmente in linea con la mission dell’associazione umanitaria.

«Siamo mossi – sottolinea il presidente del Rotary club Lecce, Vito Francesco De Pace – dall’intento di servire il prossimo, di diffondere buoni esempi e di favorire la conoscenza. Il cinema è, lo ricordiamo, un mezzo potente di diffusione della bellezza della vita. L’istituzione di questo premio è anche dettata dal nostro desiderio promuovere il territorio in cui viviamo, creando quindi un ulteriore motivo di attenzione per una rassegna che stimola la cultura e conferisce lustro alla provincia leccese».

Negli ultimi mesi il club rotariano del capoluogo salentino è stato impegnato in altre iniziative culturali: nella presentazione del libro del giuslavorista Pietro Ichino, “La casa nella pineta. Storia di una famiglia borghese del Novecento”, e di quello della giornalista Domitilla Savignoni, scritto insieme al professor Mauro Bressan, “Le nuova vie della Seta e il ruolo dell’Italia”.