Boom di visitatori ad Externa: si chiude con un bilancio eccezionale la X Edizione della Fiera Nazionale dell’Arredo degli Spazi Esterni

0
20

Lecce – Si chiude con un bilancio eccezionale la decima edizione di “Externa – Fiera Nazionale dell’Arredo degli Spazi Esterni”. Oltre 18.000 persone si sono date appuntamento al centro espositivo “Lecce Fiere” in piazza Palio nei cinque giorni di apertura dell’evento. La giornata-record è stata quella di domenica 7 aprile, quando ai botteghini si sono presentati oltre ottomila visitatori.

Sono i numeri a testimoniare un successo che cresce di anno in anno: oltre cento espositori in rappresentanza di quattrocento aziende nazionali e internazionali distribuite su diecimila metri quadrati di spazio espositivo suddiviso in padiglioni tematici.

Quattro le macro aree distribuite nel padiglione di piazza Palio: giardino, città, spiaggia e acqua. Un vero e proprio universo espositivo vasto, completo, ordinato. In vetrina i visitato che hanno affollato il padiglione fieristico hanno potuto ammirare il meglio degli articoli per l’outdoor living, per il verde pubblico, l’illuminotecnica, la segnaletica, arredi e attrezzature per spiagge, stabilimenti balneari, piscine, vasche idromassaggio e mini spa.

Numerose le novità proposte, tutte rispettose dell’ambiente, abbinate al design contemporaneo in base alla nuova concezione degli spazi moderni, alle nuove tecnologie, legate ai materiali più avanzati e alle tendenze più recenti. Sempre più eleganti nel design e tecnologici nei materiali, i mobili per l’esterno sono elementi “intercambiabili” che possono stare fuori o dentro casa. Protagonisti i materiali plastici, l’intramontabile teak e i tessuti idrorepellenti. Externa ha confermato che è diventato sempre più difficile stabilire la linea di confine tra outdoor o indoor in modo univoco: nascono come mobili per l’esterno, ma la cura del design, la sperimentazione di forme e il comfort che li caratterizzano ne fanno pezzi di pregio adatti anche per l’interior.

La manifestazione – come di consueto – ha promosso e favorito le economie del territorio, affiancando all’esposizione incontri formativi curati dagli Ordini professionali degli architetti e dei dottori agronomi e Forestali della Provincia di Lecce, oltre a rinnovare la collaborazione di stage con gli alunni dell’Istituto A. De Pace di Lecce.

Durante l’evento hanno trovato spazio conferenze e mostre a tema. Due i momenti significativi: l’arrivo a Lecce di Shajay Bhooshan, Senior Associate Zaha Hadid Architects, uno degli studi di architettura più famosi al mondo, e la presentazione in anteprima ad Externa del prototipo della Chaise-longue, “Infinito”, in legno e resina, progettata espressamente per l’occasione e realizzata in collaborazione con l’antica scuola francese dei mestieri dei Compagnon du Devoir du Tour de France. Un vero e proprio “gioiello” reso possibile grazie al binomio tra tradizione e innovazione.

La Fiera si conferma così la più importante rassegna del Sud Italia sull’arredamento da esterni, autentico punto di riferimento del settore e strumento per le aziende che trovano in essa uno straordinario veicolo di promozione.

“Il successo registrato in questa edizione – afferma Corrado Garrisi, uno degli organizzatori – rappresenta per noi un motivo di orgoglio e di grande soddisfazione. Siamo orgogliosi di riuscire a promuovere in questo territorio, difficile sul piano economico e lontano geograficamente dalle grande industrie del Nord, una fiera di settore come Externa. La grande affluenza di visitatori e il loro enorme interesse mostrato per i prodotti in vetrina confermano la bontà del lavoro svolto in questi anni. E dimostrano, per l’ennesima volta, che puntare sulla qualità è fondamentale per riuscire a fronteggiare le sfide del mercato. Grazie ad Externa i nostri imprenditori riescono a coniugare tradizione e innovazione, un binomio vincente per il nostro made in Italy. Ringrazio l’intero staff organizzativo, gli espositori e le maestranze che hanno contribuito allo straordinario successo di questo evento”.