Idols e Tarots mostra personale di Federica Frati. Tre giorni divini in una Nardò da sogno

0
62

Nardò (Le) – Inaugura il 27 Dicembre la mostra personale dell’artista bresciana Federica Frati a cura di Nico Carone. Organizzata dall’associazione Girasole nel Chiostro dei Carmelitani di Nardò la mostra indaga due tematiche, divi e divinazioni, come suggerisce lo stesso titolo. Un’occasione per conoscere l’ultima ricerca dell’artista, tra pittura e incisione, ed anche per perdersi nella bellezza di una cittadina del sud, Nardò, che in questi giorni ospita un’altra mostra dal titolo Gimmick a cura di Davide Mengoli , nello spazio Projctspace. Come ci racconta il curatore Nico Carone Due serie di opere, Idols (i Divi) e Tarots (le Divinazioni), create a quasi 10 anni di distanza l’una dall’altra, sono messe in dialogo sfidando il divario stilistico e di contenuti che le caratterizza, per mostrare l’intera ricerca artistica di Federica Frati.
La paranomasia che dà vita al titolo di questa mostra, detta il vero filo conduttore di questo percorso attraverso l’allusione non troppo velata ad un tema molto caro all’artista, presente e costante in tutta la sua opera sotto svariate e sempre diverse forme: la ricerca del Divino.
Il progetto Idols, creato nel 2008, consiste in una serie di dipinti a tempera magra raffiguranti musicisti contemporanei, a cui si associano delle xilografie ispirate stilisticamente all’espressionismo tedesco.
I musicisti sono stati ritratti con forti allusioni alla sintesi ed alla ieraticità di certi affreschi medievali, con la stessa non urgenza descrittiva e fondi a verdaccio, trasformando i soggetti in veri e propri santi con tanto di nimbo, a sottolineare la sacralità di questi nuovi idoli, risolvendo così l’indagine sul Divino nel gesto di attribuzione di qualità ultraterrene a personaggi del mondo dello spettacolo…

Monica Lisi