Diocesi di Lecce, costituito il nuovo Consiglio Episcopale: Mons. Flavio De Pascali succede a Mons. Pierino Liquori

0
2412

Lecce – In attesa di conoscere le nuove nomine dei parroci (probabilmente entro il prossimo 22 giugno) e dopo aver ringraziato per il lavoro svolto negli ultimi cinque anni il Vicario generale uscente, mons. Pierino Liquori, e i due vicari episcopali mons. Vincenzo Marinaci e don Stefano Spedicato, l’Arcivescovo di Lecce, Michele Seccia, ha comunicato la composizione del nuovo Consiglio Episcopale ai sacerdoti radunati presso l’Oasi Madonna di Roca nella Giornata sacerdotale che ogni anno si celebra nel giorno della festa del Sacro Cuore di Gesù.

I membri del Consiglio Episcopale, Vicario Generale e Vicari Episcopali, sono nominati dal vescovo e sono i suoi più stretti collaboratori perché lo aiutano nel suo servizio pastorale. Così recita il canone 473 §4 del Codice di Diritto Canonico: “Quando il Vescovo lo ritiene opportuno per favorire maggiormente l’attività pastorale, può costituire un Consiglio episcopale, composto dal Vicario generale e dai Vicari episcopali”.

Il nuovo Consiglio è composto da nove sacerdoti.
Mons. Flavio De Pascali, 58 anni, originario di Acquarica di Lecce, fino ad oggi direttore spirituale del Pontifico Seminario Regionale Pugliese di Molfetta: Vicario generale.
Don Carlo Calvaruso, 44 anni, originario di Lequile, parroco della matrice di Lequile: Vicario episcopale per l’evangelizzazione e la catechesi.
Mons. Nicola Macculi, 58 anni, originario di San Pietro Vernotico, parroco di San Nicola e Mater Domini in Squinzano: Vicario episcopale per la pastorale sociale e il lavoro.
Don Damiano Madaro, 57 anni, originario di Monteroni di Lecce, parroco di Santa Rosa in Lecce: Vicario episcopale per la pastorale organica.
Mons. Luigi Manca, 68 anni, originario di Squinzano, direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “don Tonino Bello” di Lecce e Presidente del Capitolo Cattedrale: Vicario episcopale per la cultura.
Don Attilio Mesagne, 71 anni, originario di Squinzano, direttore della Caritas diocesana e Rettore del Santuario di San Filippo Smaldone in Lecce: Vicario episcopale per la carità.
Mons. Antonio Montinaro, 64 anni, originario di San Pietro Vernotico, parroco di Santa Lucia in Lecce: Vicario episcopale per l’economia.
Don Antonio Perrone, 56 anni, originario di San Cesario di Lecce, parroco di Santa Maria della Porta in Lecce: Vicario episcopale per il clero.
Padre Saverio Zampa, 59 anni, originario di Taranto, Missionario Oblato di Maria Immacolata, rettore della chiesa di Cristo Re in Lecce e cappellano dell’Università del Salento: Vicario episcopale per i religiosi e le religiose.

Il nuovo Consiglio episcopale è già operativo e affiancherà l’Arcivescovo nel tracciare le linee d’indirizzo per il prossimo anno pastorale.