“ALTAMENTE ” con Kusturiza e Nagasawa il film in distribuzione alla Fòcara

0
262

Antonio Abate e la Focara

Altamente labelNovoli (Le) – Il docufilm ALTAMENTE del regista Gianni De Blasi, da maggio in distribuzione nazionale e nel catalogo online di Cecchi Gori Home Video, sarà in vendita in anteprima a Novoli durante i giorni della Fòcara.

Il film, prodotto da Passo Uno e Fondazione Fòcara con il contributo di Apulia Film Commission, racconta l’edizione 2014 della festa dell’inverno pugliese attraverso gli occhi di Emir Kusturica e del  designer del falò Hidetoshi Nagasawa. Disponibile nel Salento in anteprima e in sole trecento copie al prezzo speciale di 10 euro,  il DVD sarà in vendita nello stand CUPAGRI nei pressi del grande falò.

Dopo la festa sarà reperibile a Lecce nelle librerie Ergot, Feltrinelli, Liberrima ed Icaro.

Gianni De Blasi (regista ALTAMENTE) “Non è solo un film sull’evento Fòcara, ma sposta l’attenzione sui motivi psicologici che portano un paese intero a preparare una festa. Ogni personaggio, o meglio ogni gruppo di personaggi realizza un suo piccolo obbiettivo personale nel nome della celebrazione religiosa. I diversi obbiettivi si fanno però comuni nel desiderio di grandezza, di superamento di sé, nello svilupparsi in altezza sino al limite. Ecco allora che la devozione diventa un mezzo per mettersi in discussione e per accrescere -assieme al falò- sé stessi. Abitando Novoli per le riprese mi sono reso conto che il fuoco è l’ultima cosa a cui prestare attenzione…è piuttosto la maestosità della costruzione che raccoglie l’energia di questa “tradizione futura”. A partire dal racconto della devozione verso il Santo ho cercato di costruire allora un film che pesca dal liturgico per trasformarlo in lisergico, un film in cui lo sviluppo in altezza della costruzione del falò va di pari passo alle voci “dall’alto” di Emir Kusturica ed Hidetoshi Nagasawa, due forestieri rispetto a Novoli e proprio per questo chiamati a dare il loro contributo esterno a proposito del ritorno agli archetipi culturali e della catarsi che questi possono generare. Il film si sviluppa in altezza e riceve dall’altezza, L’altezza divina, culturale, della fiamma che genera il fumo che verso l’alto si allontana…”

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleParte dai “Genitori di Taranto” un grido di allarme. I bambini di Taranto vogliono vivere
Next articleTrepuzzi e Novoli, gemellaggio sotto il segno di Sant’Antonio Abate