Al Teatro di Novoli il PM Cosentino e il suo “Un diritto messo di traverso”

0
363

Un dirittoNovoli (Le) – Nuovo appuntamento al Teatro Comunale di Novoli Sabato 1 marzo alle ore 21.00. Singolare la tematica dello spettacolo; per la prima volta in assoluto il mondo del Diritto, spesso freddo e asettico, viene rappresentato su un palcoscenico nella forma del teatro-canzone e si fa calda narrazione. La legalità raccontata attraverso i paradossi, le storture, le contraddizioni, ma anche le virtuose pratiche del mondo dei giuristi.

L’opera teatrale UN DIRITTO…MESSO DI TRAVERSO del Pubblico Ministero Salvatore Cosentino, nata dopo vent’anni di osservazioni sul “campo”, cerca di umanizzare il mondo dei giuristi ricordando tutte le volte che esso viene declinato dal mondo dell’arte (cinema, teatro, poesia e canzone in primis). E allora tra citazioni di Shakespeare e Roberto Vecchioni, Pirandello e De Andrè, Alberto Sordi e Tennessee Williams, Platone e Ennio Flaiano, Collodi e Vittorio De Sica, si cerca di ricordare che la legalità non si fa solo con l’uso dei codici (o delle manette), ma anche con la diffusione della cultura, e con l’educazione al bello e all’arte.

Dice l’autore: “Pirandello sosteneva che il palcoscenico è il luogo dove si gioca a fare sul serio. Io credo che, analogamente, un’udienza penale sia il luogo dove seriamente si giocano e mettono in gioco, e per davvero, i drammi, le tragedie ma anche le farse di quella che a buon diritto si può chiamare “la commedia umana”. Salvatore Cosentino sarà accompagnato al Pianoforte da Carla Petrachi.

Biglietti:

10 euro – intero platea e palchi centrali
7 euro – ridotto (under 25 e over 65) platea e palchi centrali
7 euro – palchi laterali e loggione

info: tel: 3347423031 – 340.3129308

{loadposition addthis}