A Luciano Ancora il collare del Rotary club Lecce

0
133
Luciano Ancora con Francesco Mariano Mariano

Lecce – «Ci spenderemo con ogni energia per il raggiungimento degli obiettivi. Dobbiamo essere la leva per sollecitare la soluzione dei problemi».

Queste le prime parole di Luciano Ancora in veste di presidente del Rotary club Lecce, incarico ricevuto il 29 giugno. Succede a Francesco Mariano Mariano, il cui percorso alla guida dei rotariani si è interrotto a causa del coronavirus.

E dunque Ancora ha dichiarato di voler continuare l’esperienza del predecessore, anzi condividere con lui la presidenza del club. In cantiere, oltre a progetti internazionali e distrettuali, ci sono l’educazione civica e la presenza nelle scuole, il dialogo costante con le istituzioni e la soppressione dei mali che  rendono necessaria la solidarietà.

Al passaggio del martelletto, simbolo della presidenza del club rotariano, Luciano Ancora ha citato Aldo Moro: «Rimettiamoci tutti a fare con semplicità il nostro dovere. Chi ha da studiare, studi. Chi ha da insegnare, insegni. Chi ha da lavorare, lavori. Chi ha da combattere, combatta. Chi ha da fare politica attiva, la faccia, con la stessa semplicità di cuore con la quale si fa ogni lavoro quotidiano. Madri e padri attendano a educare i loro figlioli. E nessuno pretenda di fare meglio di questo, perché questo è veramente amare la Patria e l’umanità». Ricevuto il prestigioso collare da Mariano Mariano, il neopresidente ha fatto notare in videoconferenza ai soci:«Tanta è la strada da fare ma non sono solo. Ho i miei governatori che mi onoreranno del loro consiglio, del loro aiuto e del loro sostegno: da soli non si va da nessuna parte».