Torre Lapillo nella TOP TEN mondiale per il suo mare cristallino

0
2267

Torre LapilloPorto Cesareo (Le) – É la spiaggia con il mare cristallino di Torre Lapillo, nel Comune di Porto Cesareo a guadagnarsi un posto nella Top Ten mondiale stilata dal quotidiano inglese The Guardian.

Che fosse bellissimo il suo mare e che la spiaggia fosse bianchissima – da concorrere con le mete esotiche – non è una novità. Gli autoctoni che cresciuti su questi lidi lo sanno bene, ma forse ancora non tutto il mondo conosceva questa realtà.

Paradiso terrestre nei mesi di giugno e settembre, meta turistica presa d’assalto nei mesi di luglio ed agosto, la spiaggia jonico-salentina di Torre Lapillo guadagna un posto di rilievo ed una menzione particolare da parte del reporter Will Coldwell, che immortala questo splendido tratto di costa e lo fa conoscere agli inglesi e poi al mondo.

Il Salento alle porte dell’estate torna a rendersi protagonista della scena e si spera che non possa mai essere oscurato da alcuna nuvola che ne possa adombrare la sua bellezza e lucentezza.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleVenerdì 8 maggio, per le anteprime di Tuglie Incontra, appuntamento con Franco Di Mare
Next articleLecce-Ischia: le pagelle. Ritorna l’asse Lopez-Doumbia