Venerdì 8 maggio, per le anteprime di Tuglie Incontra, appuntamento con Franco Di Mare

0
231

Dopo il successo della fiction Rai L’Angelo di Sarajevo, tratta dal romanzo Non chiedere perché e interpretata da Beppe Fiorello, Franco Di Mare torna in libreria con una nuova irresistibile storia d’amore e sentimento.

Franco Di MareTuglie (Le)  – Dopo il successo con il cantautore Roberto Vecchioni, lo scorso 21 aprile, il terzo appuntamento dedicato alle anteprime di “Tuglie Incontra 2015“, il Festival Nazionale del Libro ideato e organizzato dal giornalista GIANPIERO PISANELLO, vede la partecipazione del giornalista Rai, FRANCO DI MARE che presenta il nuovo libro, edito da Rizzoli, dal titolo: “Il caffè dei miracoli

È sempre intorno a loro, le fimmine, che si agita il mare delle passioni. E il mare, quando tira malo tempo, in un niente può voltare a tempesta. Ma vale lo stesso se la donna in questione è una statua di marmo, un opulento nudo di Botero il cui sedere da tre tonnellate guarda malauguratamente in direzione di una chiesa? È quel che succede a Bauci, piccolo borgo a strapiombo sulla costiera amalfitana, diventato località alla moda grazie a un festival artistico che quest’anno celebra appunto il maestro colombiano. Quando don Enzo, il parroco, vede l’opera al centro della piazza va su tutte le furie: come si può concepire tale oscenità, peraltro a pochi giorni dalla visita del vescovo? Ma toglierla non si può. Spostarla neppure. Cosa fare, dunque? Se lo chiede Rocco Casillo, il sindaco, al quale la statua serve per coronare i suoi sogni politici, e se lo chiede l’intera, colorata comunità di Bauci. Strane dicerie e fatti inspiegabili si susseguono fin quando, ai piedi dell’imponente chiattona, compare un fagotto con dentro una neonata. La pietra dello scandalo è servita… In un romanzo che sembra già un classico, Franco Di Mare dirige un coro formidabile di furbizie e rivalità, di voltafaccia e colpi di genio. E tocca il nostro cuore da vicino, strappandoci sorrisi e lacrime. Bauci non esiste eppure è verissima, è al Sud ma potrebbe trovarsi in qualunque parte d’Italia; i suoi abitanti siamo noi, così ingegnosi nel complicarci la vita ma così tenaci nel gegnosi nel complicarci la vita ma così tenaci nel tirarci fuori dai guai.

FRANCO DI MARE (Napoli 1955) è giornalista, per molti anni inviato di guerra, attività per la quale ha ricevuto numerosi riconoscimenti. Dal 2003 è anche conduttore televisivo. Per Rizzoli ha pubblicato Il cecchino e la bambina, Non chiedere perché, che è stato finalista al Premio Bancarella e ha ispirato la fiction L’angelo di Sarajevo con Beppe Fiorello, e Il paradiso dei diavoli, tutti disponibili in Bur.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleSALENTO GUITAR FESTIVAL 2015 Summer Edition
Next articleTorre Lapillo nella TOP TEN mondiale per il suo mare cristallino