Porto Cesareo, l’Area Marina Protetta organizza due corsi di formazione

0
341

15 attività ittica 111Porto Cesareo (Le) Il presidente del Consorzio Area Marina Protetta, Remì Calasso, e il direttore Paolo D’Ambrosio danno continuità ad un percorso formativo già precedentemente avviato che guarda all’attività maggiormente redditizia per la costa ionica: la pesca. Il 24 e 26 febbraio prossimi si terranno due corsi formativi con orario di inizio fissato per le ore 16.30 e termine previsto per le ore 19.30 presso il nuovo ed accogliente auditorium “I. Negro” dell’Istituto Comprensivo della città di Porto Cesareo, diretto dalla dirigente Rita Ortenzia De Vito.
Le attività rientrano nel progetto Comunitario “PescAmica” finanziato con i fondi FEP 2007 2013 – leader partner l’AMP Porto Cesareo assieme alla “Riserva di Torre Guaceto” ed al CoNISMa – Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienza del Mare.

I seminari di formazione sono destinati alle Cooperative di Pesca delle Riserve Marine Statali del Salento, AMP Porto Cesareo e Torre Guaceto. I corsi saranno tenuti dal Comandante dell’Ufficio Locale Marittimo Torre Cesarea (Capitaneria di Porto di Gallipoli) Antonio Trisolini e dal Mauirizio Vetrugno e Pierluigi Caricato del Servizio Veterinario dell’ASL Lecce Unità Operativa di Copertino, e verteranno su due argomenti specifici: l’etichettatura e la tracciabilità dei prodotti ittici e gli aspetti igienico-sanitari della conservazione e vendita diretta del pescato.

Questi argomenti interessano sia i pescatori che i titolari di pescherie che hanno direttamente a che fare con il prodotto pescato e con la sua conservazione sulla barca o nel loro locale commerciale.

Il Presidente dell’AMP Porto Cesareo, Remì Calasso, ed il Vicepresidente della Riserva di Torre Guaceto, Cosimo La Guercia, si sono detti certi e convinti “dell’importanza di questa attività di rete per la creazione di nuove sinergie tra Riserve Marine ed operatori della pesca”.

Grande fase di crescita e sviluppo per l’Area Marina Protetta, un organo di importanza nazionale in un paese che ha bisogno di accrescere il proprio valore in campo economico-sociale per l’importanza che la pesca ha ed a sempre avuto nell’economia loale.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleIl sostegno alla politica virtuosa del M5S Novolese incalza la giunta Marzo che si avvicina al capolinea
Next article“U PARRINU – La mia storia con Padre Pino Puglisi ucciso dalla mafia”