Il 23 e 24 luglio a Melendugno la “Sagra dell’Ulivo”: un omaggio al secolare guardiano della terra

1
23

Melendugno (Le) – La “Sagra dell’ulivo”, il 23 e 24 luglio, torna a Melendugno grazie all’impegno dell’Oleificio Cooperativo “Rinascente Agricola” che propone due serate all’insegna dell’olio in un periodo decisamente non facile per gli ulivi salentini.

Per due serate, infatti, all’interno della Cooperativa che sorge nella zona industriale, in via Einaudi, a Melendugno, si potranno degustare tanti piatti tipici accompagnati dall’ottimo olio di produzione della cooperativa. Non solo buon cibo e musica dal vivo ma anche visite guidate al frantoio da parte di un agronomo che spiegherà ai visitatori tutta la filiera dell’olio d’oliva. Ingrediente fondamentale della dieta mediterranea, l’olio d’oliva infatti vanta moltissime proprietà benefiche contenendo diverse sostanze antiossidanti, efficaci anche contro il colesterolo.

L’evento, che si inserisce nel cartellone di eventi Blufestival, si distingue per l’attenzione riservata ad uno dei simboli più rappresentativi del Salento, l’ulivo, il secolare guardiano della terra e fonte del prezioso oro giallo.  Il 22, 23, 29 e 30 agosto, poi, presso la stessa cooperativa si terrà la “Sagra dell’olio evo”.

1 COMMENTO

  1. Ancora una festa nel Salento passiamo da Guagnano per l’uva a Melendugno per le olive.
    In onore di Sant’Andrea non si è persa la passione per le cose buone e la sagra dell’Olivo che si tiene a Melendugno dal 22 al 24 Agosto 2013, celebra e promuove il ricercato olio extra vergine, al quale è stato assegnato l’ambito riconoscimento della denominazione d’origine protetta.
    Durante i giorni della festa, l’interessante centro storico di Melendugno, tra case a corte e antichi frantoi ipogei, si accenderà di luci, colori e sapori: durante la festa l’olio di Melendugno dalle particolari qualità aromatiche, potrà essere acquistato presso gli stand allestiti dalla cooperativa Rinascita Agricola, che si è occupata di organizzare l’evento anche per il 2013 e di valorizzare questo condimento d’eccezione.
    Ed ogni anno l’olio di Melendugno si ripresenta in tutte le sue tonalità, nei locali del Frantoio di Viale Einaudi; dai profumi e i sapori freschi e decisi del prodotto appena spremuto, a quelli rotondi ed armoniosi dell’ olio che ha raggiunto al giusta maturazione. Sensazioni che verranno proposte a chi parteciperà alla sagra dell’Olivo di Melendugno con una degustazione degli olii.
    Ersilio Teifreto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleMuseo diffuso di Cavallino: il 25 luglio Open Day con visite guidate gratuite
Next articleMatilde, la balena mangiaspazzatura nella Città della Follia: uno spettacolo sul tema dell’educazione ambientale