Matilde, la balena mangiaspazzatura nella Città della Follia: uno spettacolo sul tema dell’educazione ambientale

1
40

Nella Città della Follia, il Festival delle Buone Pratiche organizzato dal Comune di Racale, arriva per i bambini (ma anche per i grandi) Matilde, la balena mangiaspazzatura. Laboratorio e spettacolo per bambini e adulti sul riciclo ricreativo.

Domani 24 luglio, alle ore 18.00 nel Giardino Costiero “G.Toma” di Torre Suda i bambini vivranno un momento di straordinaria creatività. Ingresso libero.

Per loro ma anche per i genitori, uno spettacolo suggestivo e coinvolgente, a cura del TeatroLeGiravolte, che vedrà la tecnica del teatro delle ombre e il racconto d’attore sul tema dell’educazione ambientale. La regia è di Francesco Ferramosca, con Francesco Ferramosca e Amelia Sielo.

TRAMA

Il signor Scazzamureddhu ( folletto tradizionale salentino) si è preso un giorno di vacanza ed è andato alla sua casa al mare a fare un pic nic. Dopo aver mangiato inizia a gettare in mare di tutto: lattine, bottiglie, scatolette, scarpe e infine decide di ripulire la casa e butta in mare anche il vecchio sofà di nonna Peppa e il baule.

Nei fondali marini, dove c’è pace e armonia i pesci vedono con sgomento arrivare tanta spazzatura. La balena Matilde osserva triste la scena e dapprima si mette a mangiare tutta quella spazzatura, poi stanca di vedere tutto quello scempio che arriva in mare decide di agire e….. dà una bella lezione allo sporcaccione.

COSA ACCADRÀ?

La balena Matilde è lunga 3 metri ed alta 2 metri e mezzo circa. L’incontro-laboratorio avverrà nella tendo-struttura a forma di balena, dove nel suo ventre si ricicla materiale di scarto: carta, lattine, bottiglie, bicchieri e piatti di plastica. Il suo ventre protettivo è il luogo accogliente della creatività, delle trasformazioni fantastiche; è lo spazio non solo di Geppetto che ritrova Pinocchio, è il luogo dove avvengono i cambiamenti; la Balena Matilde quindi viene vista anche come una madre che educa giocando.

Il progetto “Racale città della follia” è vincitore dell’Avviso Pubblico triennale per le Attività Culturali della Regione Puglia (FSC 2014-2020 – “Patto per la Puglia”).

 Il Teatro Le Giravolte è una compagnia professionale che promuove e propone spettacoli di teatro ragazzi in rassegne, festival e scuole in tutta Italia. Organizza rassegne e incontri teatrali nel Salento ed è riconosciuta dalla Regione Puglia nell’albo Teatro rassegne/festival, collabora con il TPP.

1 COMMENTO

  1. La Balena Matilde mangiaspazzatura guarda l’uru che al mare abbandona di tutto, la Balena Matilde viene vista anche come una madre che educa giocando. L’incontro, attraverso il gioco, vuole essere un momento di sensibilizzazione sul problema ambientale, così drammaticamente attuale, che ci pone di fronte a un bivio: l’indifferenza o il cambiamento. I partecipanti, bambini, ragazzi e adulti “ nel ventre della balena ” rimanipolano il materiale “scartato” rendendolo perfettamente utilizzabile. Un lavorìo che coinvolge bambini, ragazzi e la curiosità degli adulti che li accompagnano.
    Ersilio Teifreto volontario aspirante Paesologo e Cercatore di Traccia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleIl 23 e 24 luglio a Melendugno la “Sagra dell’Ulivo”: un omaggio al secolare guardiano della terra
Next articleMarangiane in Festa: la 19^ edizione dal 26 al 29 luglio a Castrì di Lecce