Novoli-San Cesario 1-0… chi ben comincia è a metà dell’opera

0
442

novolesi Novoli – Parte bene il nuovo Novoli 2013-14; l’undici di mister Schipa regola i conti con un buon San Cesario grazie al gol del bomber Scarcella. L’incontro valevole per la Coppa Italia ha visto il ritorno al gol in maglia rossoblù del buon Sasà ritornato quest’anno nella piazza che lo lanciò.

Dopo una prima fase di studio le due squadre tentano di pungersi a vicenda prima con Tiziano Franco under novolese che ben servito da Marasco non riesce a concludere a rete, e poi per il San Cesario con Cimarelli ma Antonica c’è e risponde presente.

Il gol per i padroni di casa arriva al 35’, quando su una ripartenza Marasco servito da Tartaglia innesca Scarcella che danzando sul pallone imbambola gli avversari e lascia partire con precisione chirurgica un pallone di velluto che s’insacca alla destra di Colapietro. Il primo tempo termina su una sortita di Franco che però spara alto sulla traversa.

La seconda frazione di gioco vede il San Cesario che per venti minuti cerca insistentemente il pareggio; al 15’ Cimarelli sfugge alla marcatura della retroguardia novolese ma trova un super Antonica che gli dice di no. Il Novoli però non vuole mollare la vittoria e cerca di legittimarla prima con Scarcella al 23’ e dopo una decina di minuti con Potì che di testa su passaggio dello stesso Scarcella, incorna ma in entrambi i casi Colapietro sventa. Il San Cesario ci prova fino alla fine e allo scadere De Gennaro sbalgia a pochi passi da Antonica. Al fischio finale del sign. Fedele grande festa dei novolesi accorsi in massa al Toto Cezzi.

Scarcella superlativo, Antonica sempre presente e poi ci sono da segnalare sempre tra i rossoblù gli ottimi esordi di tanti under: Diego Mento (95), Mirko Taurino (94) Marco Vigliotti (94) Tiziano Franco (95), Donadei (96) uscito per un brutto infortunio a due minuti dal termine e Nicholas Puscio (95).   

 

Tabellino

NOVOLI: Antonica, Mento, Taurino, Quarta, Indirli, Potì, Tartaglia, Marasco, Franco (15’ s.t. Donadei) (43’ s.t. Puscio), Scarcella, Vigliotti (37′ st De Blasi). A disp. Saponaro, Fiorentino, Politi, Calò,  All. Schipa.

 SAN CESARIO: Colapietro, Fasiello (1’ s.t. Cofano), Conte, Petrachi, Ingrosso (1’ s.t. Corallo), Dell’Anna, De Pascalis, Protopapa, De Gennaro, Cimarelli, Russo G (Liccardi). A disp. Iscieri, Carati, Damiano, Ciccarese. All. Russo V.

 ARBITRO: Fedele di Lecce.

 Marcatore: nel p.t. al 35’ Scarcella.

{loadposition addthis}

 

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleL’analisi. Lecce – L’Aquila quali rimedi a questi errori tecnici e caratteriali?
Next articleViva la S…quola !!!