Lecce, tra mercato, nazionali e allenamenti, il Monza è ormai alle porte

0
26

Lecce – Dopo una settimana di allenamenti a ranghi ridotti e stop domenicale forzato per via delle nazionali, si torna in campo per preparare la gara di domenica prossima contro il Monza. Nel frattempo, però, le sorprese non sono mancate. Ad esempio, quella di Sansone. L’esterno destro, oramai svincolato, reduce da anni tra le file del Monza, ha deciso di intraprendere la nuova avventura con la casacca dei giallorossi. Sansone arriva nel Salento firmando un contratto di due anni. La sua esperienza, inevitabilmente, alzerà l’asticella in attacco. Può giocare ovunque, da esterno, come prima punta, come seconda o come trequartista.

In questa settimana, le nazionali non hanno annoiato. Nella giornata di domenica, durante la gara tra Montenegro e Bulgaria, valida per le qualificazioni ai prossimi europei, Krstovic ha lasciato tutti in apprensione. Durante la metà del secondo tempo, l’attaccante giallorosso è uscito in barella. Dapprima si pensava fosse una botta alla spalla. Poi, un comunicato ufficiale della società di Via Colonnello Costadura ha chiarito e tranquillizzato tutti. Krstovic è uscito anzitempo per conati di vomito dovuti ad un affaticamento.

Dall’altra, c’è un Ramadani che sta ancora correndo. Le statistiche raccontano che il regista albanese ha percorso 28 km nelle due partite con la nazionale albanese. Praticamente, sta ancora correndo.

La cosa più bella di tutte è che sia Krstovic che Ramadani, nella giornata di ieri, hanno già raggiunto i propri compagni prendendo regolarmente parte alla seduta di allenamento. Sono ancora assenti Banda, Berisha, Borbei, Burnete, Corfitzen, Dorgu, Faticanti, Rafia, Smajlovic e Touba, tutti impegnati con le proprie nazionali. L’infermeria rivede Dermaku. Il difensore giallorosso è stato fermo negli scorsi giorni a causa di un fastidio muscolare. Nella seduta di ieri, ha lavorato in differenziato. Si spera che il difensore albanese torni quanto prima in gruppo.

Domenica si andrà a Monza. Il campionato riprenderà in grande stile. Dopo Monza, i ragazzi di mister D’Aversa andranno incontro ad un altro scontro diretto. Ci sarà da combattere e da continuare, per quanto possibile, la striscia positiva. A volte, l’entusiasmo determina risultati clamorosi.