Lecce-Lupa Roma: presentazione e probabili formazioni

0
379

MoscardelliLecce – Il pronto riscatto dopo il pareggio-beffa del 6 gennaio contro la Vigor Lamezia diventa un obbligo per il Lecce, costretto alla vittoria per non perdere ulteriore terreno dall’alta classifica. Il match contro la Lupa Roma, compagine in crisi di risultati. I capitolini, dodicesimi a 22 punti, venderanno comunque cara la pelle, data l’astinenza di successi che ultimamente sta caratterizzando il cammino della terza compagine di Roma, al primo campionato in Lega Pro.  

Lecce – Diciotto convocati per Dino Pagliari, alle prese con le assenze dei lungodegenti Diniz e D’Ambrosio e con il mancato recupero di Mannini. Tornano a disposizione Salvi e Papini, dopo aver scontato un turno di squalifica ed Abruzzese, assente per febbre nella partita dell’Epifania contro la Vigor Lamezia. Il tecnico maceratese opterà per qualche cambiamento nell’undici iniziale rispetto al match contro i calabresi. Nicolas Caglioni sarà l’ultimo baluardo di una difesa dove, Martinez ritornerà ad occupare il ruolo di terzino destro; al centro Abruzzese sarà affiancato da Kevin Vinetot ed a sinistra i tifosi attendono una bella prestazione della colonna Walter Lopez. In mediana, il duo Sacilotto-Papini cercherà di ridare vigore e intensità al centrocampo giallorosso, spesso in difficoltà senza il calciatore romano ex Carpi. Sulla fascia destra offensiva, Franco Lepore dovrebbe partire dal 1’ a scapito di Alessandro Carrozza, destinato alla panchina. A sinitra, Abdou Doumbia cercherà di aprire qualche varco interessante nella difesa capitolina. In attacco spazio al fattore M: capitan Fabrizio Miccoli e Davide Moscardelli affineranno la loro intesa offensiva, alla ricerca di altri gol che possano spingere in alto il Lecce.

Lupa Roma – Alla ricerca di un pronto riscatto è anche la Lupa Roma, partita a mille dopo il prestigioso successo dell’andata al debutto in Lega Pro e poi affievolitasi dopo un avvio più che incoraggiante, con l’acuto del terzo posto dopo cinque giornate. Quella che si presenterà oggi al “Via del Mare” è una squadra in crisi, sprofondata a ridosso della zona playout (ora distanziata di soli 2 punti) e a secco di vittorie da sette partite, con l’ultimo successo che risale alla tredicesima giornata, quando la Lupa Roma regolava l’Ischia. L’allenatore Alessandro Cucciari, ex calciatore del Lecce data la sua militanza per due stagioni tra il 1995 e il 1997, non potrà più contare sullo spauracchio dell’andata Giampietro Perrulli, passato alla Salernitana e sostituito dall’arrivo dell’altro ex Lecce Tulli. Il trainer romano, intento ad utilizzare il 4-3-3 più che un 4-2-3-1, ha da sciogliere i nodi relativi a Testardi e Vitale, due pilastri non al meglio per la sfida al Lecce. L’attaccante scuola Samp, scorer all’andata insieme a Leccese, dovrebbe occupare comunque il suo posto al centro dell’attacco insieme a Del Sorbo (arrivato dal Savoia) ed a Bariti, elemento che può scalare a centrocampo in caso di inserimento a partita in corso di un altro uomo d’attacco; in caso di defezione via libera a Tajarol, schierato a destra con Del Sorbo ariete centrale. Per Vitale, debuttante in Lega Pro a 32 anni dopo l’arrivo nella terza squadra di Roma dal Chieti, meno chances di impiego. Il centrocampo, di conseguenza, dovrebbe essere composto da Cerrai, Raffaello e Capodaglio. In difesa, il neoarrivato Curcio (dal Foggia) dovrebbe partire dalla panchina, a beneficio di una linea a quattro, davanti al bravo portiere Rossi, composta da Frabotta, Cascone, Conson (rientrante e favorito su Pasqualoni) e Celli.  

Le probabili formazioni:

Lecce (4-4-2): Caglioni; Martinez, Vinetot, Abruzzese, Lopez; Lepore, Papini, Sacilotto, Doumbia; Moscardelli, Miccoli. A disposizione: Petrachi, Donida, Filipe, Salvi, Bogliacino, Carrozza, Della Rocca. Allenatore Dino Pagliari.

Lupa Roma (4-3-3): Rossi; Frabotta, Cascone, Conson, Celli; Capodaglio, Raffaello, Cerrai; Bariti, Testardi, Del Sorbo. A disposizione: Santi, Pasqualoni, Curcio, Vitale, Leccese, Tulli, Tajarol. Allenatore Alessandro Cucciari.

Arbitro Luigi Rossi di Rovigo

Assistenti Leonardo Camillucci di Macerata e Andrea Costantini di Pescara

Stadio “Via del Mare”- Lecce, fischio d’inizio ore 16:00

{loadposition addthis}