Torna Street Orday col suo nuovo singolo “Perso Nel Vuoto”

0
26
Dopo tre anni di silenzio, “Perso Nel Vuoto” è l’inedito con cui Street Orday si ripresenta al pubblico, proprio nel giorno in cui festeggia il suo compleanno.
La produzione musicale è curata da Matt Pain, mentre l’editing video – una chicca che unisce la musica al cinema passando per intimi temi psicologici – ha goduto dell’ispirazione di Euphemic.
I tre, oltre ad aver collaborato in questo progetto, sono legati dalla militanza nel gruppo HotHeLL77, che nei prossimi mesi dovrebbe veder uscire i suoi primi lavori.
Il brano è intriso di contenuti, come da sempre Street ci ha abituati, e si discosta dalla musica orecchiabile e “di plastica” a cui il mercato odierno ci ha abituati, pur presentandosi come molto ben ascoltabile e con un ritornello che rimane in testa già dopo il primo ascolto.
All’anagrafe Giammarco Calosso, muove i primi passi nella frizzante scena musicale che, la sua città natale, Lecce, offre dai primi anni duemila in poi, quando gruppi come PMC, Club Dogo, Cor Veleno e One Mic facevano appassionare al rap migliaia di adolescenti in tutta la penisola.
Dopo una serie di pubblicazioni e concerti aperti ai più grandi rappresentanti del genere nel panorama musicale (Marracash, Club Dogo, Kaos One, Emis Killa, Noyz Narcos), complice l’iscrizione alla facoltà di Ingegneria Elettronica a Bologna, si trasferisce nel capoluogo emiliano, dove si esibisce anche al Bologna Fiere in occasione dell’open day universitario. É qui che, con l’amico di infanzia Euphemic e il producer locale Matt Pain, fonda l’HotHeLL77, che promette a breve di debuttare col suo primo disco inedito.
Pochi giorni fa, Street ha pubblicato “Perso Nel Vuoto”, inedito il cui contenuto in termini di riflessioni e spunti motivazionali è pari solo alla melodia della strumentale e al video a cui si accompagna, un taglia e cuci di scene cult pescate da film cult che hanno segnato più di una generazione.