In arrivo la quattordicesima edizione del Lecce Fashion Weekend

0
721

Fashion2015Lecce – Ritorna il prossimo sabato 6 e domenica 7 giugno, ore 21.00, Lecce Fashion Weekend con tante novità interessanti. Per la quattordicesima edizione della kermesse, organizzata e diretta artisticamente da Elisabetta Bedori e dall’agenzia Alta Voce, è stata scelta una location particolare e di grande effetto; la passerella del fashion week sarà infatti accolta e attorniata dall’eleganza della Villa comunale di Lecce.

Venerdì 5 giugno, ore 20.00, un esclusivo party aprirà ufficialmente la settimana dedicata alla quattordicesima edizione del Lecce Fashion Week; via 140° Reggimento Fanteria si trasformerà, in collaborazione con una serie di imprenditori salentini che credono nell’importanza della moda, in una sorta di set cinematografico che ospiterà il  “Centoquarantesimo Celebration Party”: cocktail party supervisionato dall’attenta regia di Maurizio  Macrì che vedrà la partecipazione delle modelle e a cui si potrà accedere solo con invito. Al party, come alla due giorni di sfilate, saranno presenti vip e giornalisti, spesso ospiti fissi di LFW14: Beppe Angiolini  (presidente onorario della Camera Nazionale dei Buyer), Simonetta Gianfelici  (top model e organizzatrice di “Who’On Next?”, per giovani  stilisti, e “Room Service”, per Alta Roma Alta Moda),  Edoardo De’ Giorgio (capoufficio stampa della Maison Gattinoni), Arianna  Pietrostefani (fashion editor di Condé Nast, Web editor Vogue.it e cnlive.com),  Valeria Palieri (Autrice di LA7 Magazine, Oltremoda, Moda &Futuro e redattrice per i magazine Via Condotti e Via Montenapoleone), Michela Zio  (MFashion), Magda Battistella (addetta Marketing e comunicazione Camera Nazionale Buyer), Rosa Alogna (San Gottardo Showroom Milano), Tommaso Palazzo  (Class CNBC), Irene Bertucci (Scuola Eidos Roma). Addetti ai lavori del mondo internazionale del fashion pronti come sempre, grazie a Lecce Fashion Weekend, a supervisionare le collezioni in sfilata e a sceglierne alcune per servizi di moda, esposizioni e vendita negli store più cool d’Italia.

Onore al merito, alla passione e all’impegno degli organizzatori di questa rassegna, uno degli eventi più importanti del nostro cartellone artistico-culturale – ha dichiarato nella conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, a Palazzo Carafa,  il sindaco di Lecce Paolo Perrone – Purtroppo di questi tempi immaginare di realizzare qualcosa con le pubbliche amministrazioni significa non concludere nulla. Per questo io ringrazio appunto l’impegno, che definirei civico, di Elisa Bedori e del suo staff, e di tutti quelli che non stanno a lamentarsi per cosa non si può fare, ma pensano a fare comunque. Un messaggio molto utile per una città che ha bisogno di guardare al futuro con ottimismo, e che sancisce un’alleanza tra addetti ai lavori di comparti diversi che si traduce in una passerella nazionale per i tanti giovani creativi del Salento e della Puglia che intendono sfondare nel mondo della moda. E poi la scelta della villa comunale, stavolta: una scelta difficile, ma utilissima per un luogo così bello eppure frequentato solo da bambini, genitori e anziani. Ed è un vero peccato”.

Sabato e domenica, invece, le due serate dedicate alla moda, condotte dalla  giornalista romana Cinzia Malvini per la regia musicale e le coreografie di  Rossano Giuppa (con l’assistenza di Gilberto Palma), il coordinamento tecnico e  logistico di Vincenzo Longo, la cura del backstage di Cosimo Cionfoli.

Primi a sfilare in passerella sabato 6 giugno: Roberta Apos e Officine Paar, Scuola Make-up SEF di Pina Natale, Alessandro Trivisano, Maria Ancona, Gianfranco Baldari, Federica d’Andria, Emanuele Iurlaro e Annamaria Caprioli, Associazione Pandora,omaggio all’ambiente con tre abiti scultura, Antonio Tarantino, che durante la manifestazione riceverà il premio LFW 14 per l’imprenditoria  nel campo della moda e della bellezza, Anna Siciliano, Silvia Dongiovanni.

Mentre domenica 7 giugno protagonisti della serata saranno: Ada De Giorgio, Scuola Sitam, Francesca Iaconisi – Silente, Antonio Franco, Antonio Tarantino, Michele Gaudiomonte, Enrica Scagliarini (negozio storico, menzione speciale)

“Un grazie al sindaco Perrone, sempre capace di comprendere le nostre esigenze e le nostre motivazioni, diversamente dai grandi marchi della moda del territorio, assenti nonostante io tenti ogni volta di coinvolgerli. Perché il bello di Lecce Fashion Weekend è la sua capacità di impegnare ogni volta più di cento persone che non vogliono sentir parlare di crisi, ma di futuro”.Replica Elisabetta Bedori.

Spazio quindi a questo consolidato evento che, nel corso delle varie edizioni, ha saputo far emergere tutto ciò che di buono e di bello la moda pugliese riesce ad esprimere.