Opportunità lavorative a Novoli con i Voucher lavoro

0
1363

VoucherNovoli (Le) – È stato avviato il progetto dell’Amministrazione Comunale novolese per il reclutamento di cittadini-lavoratori. Le richieste riguardano prestazioni di lavoro accessorio che saranno effettuate dagli stessi cittadini. Il programma, che ha preso il via tramite gli assessorati ai Lavori Pubblici ed ai Servizi Sociali, prevede l’assunzione di lavoratori inoccupati, disoccupati, studenti con meno di 25 anni iscritti a regolari corsi di studi universitari, casalinghe e soggetti appartenenti a nuclei familiari con ISEE inferiore a 7.500 euro.

Per beneficiare dei Voucher, occorre presentare domanda entro il 28 Settembre; coloro che prenderanno parte al progetto, dunque, saranno impiegati in lavori di giardinaggio, manutentivi, di conservazione e riqualificazione ambientale, di pulizia del patrimonio comunale (istituti scolastici, parchi, strutture comunali) e attività di supporto all’organizzazione di eventi. Il valore del singolo Voucher a disposizione del comune è pari a 10 euro, da erogare ai singoli lavoratori nei tempi e nelle modalità che saranno concordate in fase di attuazione del lavoro.

L’intento del programma è quello di sostenere i cittadini in stato di bisogno, realizzando lavori e interventi utili per la comunità. Iniziativa salutata con soddisfazione dal sindaco Gianmaria Greco: “Con i buoni lavoro si apre un’importante opportunità per tanti novolesi che vogliono rendersi utili nell’espletamento di servizi occasionali per la comunità. Con questo ennesimo provvedimento, in favore delle fasce sociali più deboli, l’amministrazione intende promuovere la cultura del lavoro e dell’inclusione”. Soddisfazione espressa anche dall’assessore ai Lavori Pubblici, Antonio Sozzo. “Lo strumento del voucher, se correttamente utilizzato, consente di far lavorare in sicurezza i lavoratori e dimostra come sia possibile evitare il ricorso al lavoro nero anche nei casi di lavori di piccola entità. Dopo la fase delle adesione aperta fino al 28 settembre – conclude l’assessore – abbiamo previsto una prima attuazione del progetto per il periodo da Ottobre a Dicembre 2016. certi che, con il successo dell’iniziativa, la estenderemo per un periodo più lungo con il Bilancio 2017”.