Novoli, dopo le dimissioni da Assessore e Vice Sindaco, Pasquale Palomba dichiara: “Non ho più fiducia nel sindaco Gianmaria Greco”

0
2055

Novoli (Le) – Esce dalla Giunta ma non dalla maggioranza l’ormai ex assessore e vice sindaco di Novoli, Pasquale Palomba. “E’ venuto meno il rapporto fiduciario con il sindaco di Gianmaria Greco. Questo il motivo fondamentale e più importante, alla base della mia remissione delle deleghe al bilancio e tributi, personale, sport e pubblica istruzione oltre alla carica di vicesindaco ricoperta da giugno 2015″ dichiara in una nota lo stesso Palomba che oggi esplicita meglio il suo pensiero e le posizioni assunte in seno al gruppo consiliare che dal 2015 governa il paese, in una nota inviata agli organi di stampa.

“Ho già esplicitato le motivazioni, nella nota protocollata lo scorso 30 novembre ed indirizzata al segretario comunale Paolo Pallara ed al primo cittadino di Novoli Gianmaria Greco. Chiarisco che il rapporto politico-amministrativo tra il sottoscritto e Gianmaria Greco, è andato via via compromettendosi sempre più, soprattutto nel corso degli ultimi mesi a causa della perdurante lontananza del sindaco sia dal Municipio che soprattutto dagli ottimi propositi enunciati nelle linee programmatiche del gruppo ‘Novoli Protagonista’, procurando continui malcontenti e compromettendo la tenuta dello stesso, che ricordo ai tanti, ha già visto l’abbandono del consigliere comunale il dottor Piergiuseppe De Matteis. In quelle linee programmatiche, accolte con straordinario entusiasmo e condivise dall’elettorato, vi era una visione alta dei rapporti fra amministratori e cittadini, rapporti basati su princìpi di trasparenza, legalità, partecipazione, condivisione, solidarietà, sussidiarietà. Un primo cittadino Greco invece, oggi lontano da quei principi, nonché dalle esigenze, dai bisogni e dalle necessità dei novolesi, più impegnato nel districarsi tra i problemi che attanagliano da tempo la “Fondazione Focara”, di cui ne ha curato personalmente la gestione e dei quali ancora oggi assessori e consiglieri sono all’oscuro, che ad amministrare il paese. Un primo cittadino Greco che non dando risposte alla popolazione e non presentandosi negli ultimi consigli comunali, non ha fatto altro che rendere ancora più repentino il mio prendere le distanze da lui e dal suo modo di fare ed intendere la politica. Rimarrò consigliere comunale a sostegno e supporto di assessori e consiglieri, in cui ripongo massima stima e fiducia, per il tempo necessario a portare a compimento i tanti progetti avviati, e su cui si lavora da mesi, oltre che a portare a termine i concorsi per il reclutamento di nuove unità da assumere presso l’Ente Comune”.

“Sono certo – conclude Pasquale Palomba – che i tanti novolesi che mi hanno sostenuto in questi anni, sapranno comprendere la decisione presa ed il mio senso di inadeguatezza”.

Nelle prossime ore, il Sindaco dovrebbe provvedere alla sostituzione del suo numero ed alla riassegnazione delle deleghe fino al 30 novembre in mano al consigliere dimissionario.