Novoli, 5 milioni di euro finanziati per il restyling della Stazione Ferroviaria

0
49

Il 26 aprile scorso, presso il Dipartimento Mobilità – Sezione Infrastrutture per la Mobilità della Regione Puglia, il sindaco di Novoli, Marco De Luca, e l’assessore alla Mobilità urbana, Tonio Roma, hanno incontrato l’assessore regionale ai Trasporti e mobilità sostenibile Anna Maurodinoia e i dirigenti delle Ferrovie del Sud Est, per approfondire alcuni aspetti riguardanti il progetto di riqualificazione della stazione di Novoli che prevede la realizzazione di un hub intermodale, di un parcheggio interscambio e di una velostazione. L’incontro ha consentito di condividere e definire tra i presenti i dettagli tecnico-economici, nell’ambito della progettazione definitiva ed esecutiva dell’intervento finanziato dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili che mira alla riqualificazione delle stazioni su tutto il territorio nazionale, nell’ambito del PNRR.

Il progetto finanziato per il Comune di Novoli, per un importo complessivo di € 5.000.000,00, è finalizzato al miglioramento della connettività della rete dei trasporti attraverso la realizzazione di un punto di interscambio intermodale, mediante il potenziamento di alcuni servizi quali la riqualificazione del piazzale antistante la stazione, la fermata bus e il parcheggio. L’intervento progettuale prevede la ristrutturazione e riqualificazione degli edifici esistenti, l’adeguamento di tutta la struttura alle norme per il superamento delle barriere architettoniche, la realizzazione di aree a verde e un parcheggio di interscambio destinato ad auto e moto, bici ed auto elettriche. Nell’area saranno installate colonnine di ricarica, pensiline fotovoltaiche e bike box ed è prevista la realizzazione di un sottopasso che consentirà di raggiungere i binari in sicurezza.

“La riqualificazione della stazione – ha dichiarato il sindaco di Novoli, Marco De Luca – è un progetto importantissimo per la nostra comunità. Esprimo, a nome di tutta l’amministrazione, grande soddisfazione per il traguardo raggiunto che ancora una volta va incontro alle aspettative dei nostri concittadini. Il nodo ferroviario di Novoli, infatti, è un crocevia importante per la rete ferroviaria della provincia di Lecce e di tutta la Regione, e i lavori di ammodernamento non faranno altro che alimentare nuove connessioni e relazioni con la città di Novoli e avranno ricadute importanti anche dal punto di vista socio-economico. Nel corso della riunione – ha aggiunto De Luca – abbiamo anche richiesto che il sottopasso previsto nel progetto possa essere prolungato e collegato con un’area da attrezzare in adiacenza con via Li Stritti; ciò consentirebbe di mettere in comunicazione, da un punto di vista pedonale, le due aree del paese”. 

“Siamo molto soddisfatti – ha sottolineato l’assessore alla Mobilità urbana, Tonio Roma – che siano state recepite le nostre richieste di finanziamento per la riqualificazione della stazione ferroviaria di Novoli all’interno del PNRR. La trasformazione della nostra stazione in una smart station consentirà il raggiungimento di standard di qualità e di offerta al passo con la rivoluzione digitale in atto, restituendo al tempo stesso identità ai luoghi e riconsegnandoli alla collettività. Nella riunione è stato inoltre affrontato nuovamente, con i responsabili delle Ferrovie Sud Est, il problema della riqualificazione dell’attuale area del ponte ferroviario adiacente alle vie Cadorna e Po’, reiterando la richiesta, da parte dell’amministrazione comunale, di poter utilizzare quell’area, attualmente ricettacolo di rifiuti, in progetti di riqualificazione urbana. Nei prossimi giorni – ha ricordato l’assessore Roma – ci saranno ulteriori incontri per definire questo importante intervento che dovrebbe comprendere anche il casello ferroviario”.