La Costituzione italiana e il suo destino: un dibattito oggi a Trepuzzi con il prof. Tondi Della Mura

0
767

Vincenzo Tondi Della MuraTrepuzzi (Le) – “Che ne sarà della Costituzione, se la sovranità dei cittadini sarà ridotta? Se le Regioni avranno meno poteri, che saranno accentrati dal governo, i senatori saranno ridotti a 100, non voteranno più la fiducia al governo, e non saranno più eletti dai cittadini, ma conserveranno l’immunità parlamentare? Se aumenterà il numero delle le firme necessarie per la presentazione delle leggi di iniziativa popolare e per i referendum abrogativi?

Sono alcune delle domande che saranno poste durante l’incontro previsto il questa sera, alle 18, presso l’aula Consiliare di Trepuzzi. All’evento, organizzato dal Meetup M5S Trepuzzi, interverranno Vincenzo Tondi Della Mura, docente di Diritto Costituzionale della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università del Salento, Maurizio Buccarella, portavoce M5S al Senato e membro della Giunta delle elezioni e delle immunità’ parlamentari, e Vincenzo Serratì, autore del libro “La Costituzione italiana in dialetto salentino”. Modererà l’incontro Antonio Soleti, giornalista e direttore editoriale di Paisemiu.com

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleNo Triv: domani un flash mob anche a Porto Cesareo
Next articleLecce, così non va: match point per il Benevento