A Surbo, Cambiamo Stagione: Martina Gentile e La Svolta con Ronny Trio sindaco 

0
1084
Surbo (Le) – “Un passo indietro, per consentire a Surbo di farne due avanti: il gruppo La Svolta, che mi sono onorata di rappresentare in consiglio comunale prima e dopo il commissariamento come associazione presente sul territorio, ha scelto di sostenere la candidatura a sindaco di Ronny Trio, fiducioso di poter portare nelle linee programmatiche della lista “Surbo – Cambiamo stagione” un contributo di idee, competenze, energie. –
Ad affermarlo è Martina Gentile, già candidata a sindaco a soli 26 anni nel 2013, che questa volta sceglie la candidatura come consigliere comunale. – Un passo indietro, ma solo per prendere la rincorsa: il bene di Surbo è un valore troppo alto per metterlo a repentaglio con personalismi e divisioni. Per questa ragione, dopo esserci confrontanti a lungo con altre formazioni politiche che hanno manifestato il medesimo obiettivo di rilancio della città, abbiamo scelto di dare la nostra disponibilità a una candidatura in lista con Ronny Trio. Lo facciamo, prosegue Martina Gentile, convergendo su un programma condiviso, nella stesura del quale abbiamo avuto un ruolo di primo piano.
Dalla riqualificazione del centro storico alla valorizzazione del Parco di D’Aurio, dal rilancio delle tradizioni locali, alla visione di un città in grado di far leva sulle grandi opportunità finora taciute, rappresentate dalla vicinanza a Lecce, dalla presenza della Zona Industriale e di un’ampia area commerciale, passando per il rafforzamento del senso di appartenenza alla comunità e lotta a ogni forma di devianza, abbiamo immaginato una città che finalmente non lasci indietro nessuno – prosegue Martina Gentile – Siamo certi che occorra mettersi in ascolto dei cittadini per chiedere finalmente di tornare protagonisti di un futuro troppo a lungo negato. Per questo ci proponiamo alla città.”
Con lei, in lista, anche Marco Martella, ingegnere informatico e l’imprenditore Gabriele Passione.
“La candidatura di Ronny Trio è un’opportunità per Surbo: dopo due anni e mezzo di commissariamento la città ha urgenza di ripartire. – commenta Marco Martella. – Noi siamo in corsa per dare il nostro contributo a un modo diverso di fare politica, che dia un orizzonte alla città e le consenta di intercettare le giuste risorse per mettere a valore il suo potenziale inespresso.”
“Contiamo – chiude Gabriele Passione sullo slancio dei giovani. Siamo una generazione che vuole prendere per mano la città e guidarla verso un riscatto possibile. La nostra voglia di fare ci auguriamo rappresenti un valore aggiunto per la comunità”.