“Un giovane vecchio amico” la storia del Centro Sportivo Italiano di Lecce e della sua Provincia dalla fondazione (1944) ai nostri giorni

0
18

Lecce – Sarà presentato venerdì 25 giugno, alle ore 19, nel chiostro del Seminario di Piazza Duomo a Lecce il volume di Giovanni Camerino “Un giovane vecchio amico”, la storia del CSI di Lecce e della sua Provincia dalla fondazione (1944) ai nostri giorni. Edizioni Grifo. Interverranno: Giovanni Camerino, autore; Vittorio Bosio, Presidente Nazionale CSI; Carlo Salvemini, Sindaco di Lecce; Mons. Michele Seccia, Arcivescovo Metropolita di Lecce. Modera Marco Calogiuri, Presidente CSI di Lecce e Vice Presidente Nazionale.

Una straordinaria storia di amore per lo sport “con e per i giovani” che costituiscono il principale punto di riferimento, anche se le attività sportive promosse sono rivolte ad ogni fascia di età.

Educare attraverso lo sport è la missione del Centro Sportivo Italiano. Questo è ormai consolidato nella prassi e nella coscienza dell’associazione a tutti i livelli. Un’attività sportiva organizzata, continuativa, seria, promossa da educatori, allenatori, arbitri, dirigenti consapevoli del proprio “mandato” educativo, che aiutano ad abbandonare gli egoismi e ad affrontare la strada della condivisione, della sperimentazione del limite, della conoscenza di sé.

Tanti i dirigenti, i parroci, i volti di donne e uomini che hanno alimentato il percorso in questi oltre 75 anni di vita. Da Wojtek Pankiewicz, a Reno Sacquegna, a Don Federico De Pascalis, e poi infine verso i nostri giorni ed ai tanti dirigenti che cercano di interpretare, anche con lo Sport, la voglia di una ripartenza post COVID-19.

Si racconteranno le loro esperienze e le loro storie nella presentazione di venerdì 25 giugno.