Il futuro è arrivato a Lecce: si è aperta ufficialmente la rassegna “XOff, Conversazioni sul Futuro”

0
359

tedx 1giornataLecce – Si è aperta ufficialmente ieri sera presso il teatro DB d’Essai di Lecce la rassegna “Xoff, Conversazioni sul Futuro”, che proseguirà fino al 26 ottobre con più di trenta appuntamenti e un centinaio di relatori provenienti da tutto il mondo e da tutti i campi del sapere. Il programma della manifestazione che animerà questo weekend leccese è stato presentato da Gabriella Morelli e Vito Margiotta, dell’associazione Diffondere Idee di Valore, dal sindaco del capoluogo, Paolo Perrone, e da Airan Berg, direttore artistico della candidatura di Lecce a Capitale Europea della Cultura per l’anno 2019, che per l’occasione ha mostrato ai presenti in sala un filmato realizzato dal regista Gianni De Blasi che riassumeva quella che è stata l’esperienza del “Giorno dell’Eutopia”, lo scorso 6 ottobre.

Successivamente si è svolto, nello stesso DB d’Essai, un incontro moderato dalla giornalista Metella Ronconi, dal titolo “Una creatività rivoluzionaria”, e che ha visto partecipare, oltre al già citato Berg, anche la giornalista Giovanna Loccatelli, da anni residente a Il Cairo e testimone diretta della vicenda della cosiddetta “primavera araba”, ed Hervè Matine, graphic designer di origini iraniane. L’incontro è stato incentrato sulla capacità che la creatività ha di influire sulla tecnologia, la cultura, la comunicazione, anche per tracciare dei percorsi di cambiamento e ribellione in alcuni paesi dove non esiste la democrazia. E ribellione e rivoluzione è stato anche il tema del documentario “Everyday Rebellion”, dei fratelli iraniani Arash e Arman T. Riahi, proiettato subito dopo, che ha raccontato la vicenda delle femen nei paesi dell’Europa orientale.

La giornata di oggi, venerdì 24 ottobre, prevede invece un lungo pomeriggio alle Officine Cantelmo, dove dalle ore 15 verrà tenuto un workshop dal titolo “Lecce Social Innovation City”, a cura di Dario Carrera e Vincenzo Di Maria. Ci sarà un vero e proprio spazio per affrontare temi specifici, analizzare le reali possibilità di questo territorio e presentare cinque “sfide”, che potranno essere esaminate da altrettanti relatori importanti nel campo del codesign.

Alle 18, sempre alle Officine Cantelmo, Alessandro Rimassa presenterà il suo ultimo libro “È facile cambiare l’Italia se sai come farlo”. Già autore di “Generazione mille euro”, lo scrittore dialogherà con l’assessore all’Innovazione tecnologica del Comune di Lecce Alessandro Delli Noci, e con l’assessore alle Politiche giovanili del Comune di Castrignano Dè Greci, Paolo Paticchio. Successivamente, alle 19, i docenti dell’Università del Salento Stefano Cristante, Valentina Cremonesini e Mariano Longo presenteranno la loro ultima ricerca dal titolo “Il salotto invisibile. Il potere a Lecce”, e ne discuteranno insieme a Pina Lalli, docente dell’Università di Bologna, a Giandomenico Amendola, docente dell’università di Firenze, e a Gianfranco Pecchinenda, direttore del dipartimento di Sociologia dell’Università “Federico II” di Napoli. Il dibattito verrà moderato dal giornalista Rai, Raffaele Gorgoni. La giornata si chiuderà in musica con Folk Barbecue, un appuntamento a cura di Tobia Lamare, dove lo stesso si alternerà con altri tre musicisti (Giuseppe Semeraro, Leone Marco Bartolo e Marco Ancona), il tutto a partire dalle 22 presso la Masseria Ospitale.

La rassegna XOff, completamente gratuita (programma completo disponibile sul sito www.xofflecce.it), continuerà fino a domenica 26 ottobre, e al suo interno ha come punta di diamante l’unico evento a pagamento, il TEDxLecce, sabato 25 ottobre.

A partire dalle 15.30, presso il Teatro Politeama Greco (biglietti dai 5 ai 25 euro, sul circuito Bookingshow), circa venti relatori provenienti da tutto il mondo e da tutti i campi del sapere si confronteranno sul tema del Futuro, raccontato in ogni sua sfaccettatura. Tra gli ospiti Alexander Aleinikoff, vice Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati; Lina Ben Mhenni, giovane attivista e blogger tunisina; Giuseppe Onufrio, direttore esecutivo GreenPeace Italia; Tim West, food hacker e fondatore del Future Food Tech che sarà con il food hacker e eat-tertainer pugliese Nick Difino del Future Food Institute, Maria Letiza Gardoni, presidente di Coldiretti Giovani. In apertura Premiazione Funky Prize in ricordo di Marco Zamperini.

Il programma completo del TEDxLecce è disponibile sul sito www.tedxlecce.it.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLa prima Sup Cup del Salento a Porto Cesareo
Next articleDal 3 novembre patente e libretto con stesso nome oppure multa