“Gocce d’opera” a Trepuzzi, in ricordo di Padre Davide Guastamacchia

0
538

Gocce d'opera

Trepuzzi (Le) – Ospitati dall’avv. Petrucci nell’incantevole Villa Orso Buono a Trepuzzi, anche quest’anno si è rinnovato l’appuntamento per gli amanti della bella musica e il bel canto. La serata, presentata da Claudia Carlà, è stata dedicata alla memoria di padre Davide Guastamacchia, venuto a mancare il 21 gennaio del 2011.

A ricordare la figura di padre Davide il padre provinciale dei Passionisti,Cosimo Chianura che ne ha sottolineato non solo il suo sorriso ma anche la sua speciale capacità di individuare tra i giovani il talento, di incoraggiarlo fino alla sua realizzazione, come è avvenuto con il soprano Annalisa Ragione.

Oggi più che mai abbiamo bisogno di positività. Abbiamo bisogno di quelle occasioni per inserirci in una realtà ottimistica necessaria per guardare la nostra vita con maggiore fiducia e speranza”: così ci dice padre Cosimo.

Presente anche il sindaco di Trepuzzi, Oronzo Valzano che ha ringraziato la famiglia Petrucci per la sua disponibilità e per la sua operosità in ogni evento culturale ed ha aggiunto che l’impegno dell’amministrazione comunale è volto ad aiutare i giovani talenti a crescere, cercando di fornire loro lo spazio e la possibilità di esprimersi al meglio.

L’Onorevole Giuseppe Taurino, presidente del Gal “Valle della Cupa” aggiunge: “Questo nostro territorio, così ricco d’arte e cultura, necessita di essere riscoperto e conosciuto meglio anche attraverso queste iniziative che contribuiscono a rendere il territorio del Nord Salento sempre più attrattivo e propositivo. In questo consiste lo sforzo delle istituzioni: valorizzare ciò che ci appartiene sostenendo quei talenti capaci di esprimersi ai massimi livelli”. In qualità di consigliere provinciale, l’avv. Mino Miccoli, ha portato il saluto del presidente della Provincia, Gabellone, e del vice presidente, Manca.

La serata è stata animata dalle musiche di Donizzetti, Boulanger, Verdi, Bellini, Dinicu e Khachaturian. Durante la serata si sono esibiti il soprano, Annalisa Ragione, il tenore, Raffaele Pastore e i musicisti Luigi Papa, al flauto, Valerio De Giorgi, al pianoforte.

{loadposition addthis}