Copertino: continua la rassegna letteraria “Oktoberbook”

0
231

img 20141023 150244Copertino (Le) – Iniziata ad ottobre,  ora nel pieno della sua espressione,  è in corso la rassegna “Oktoberbook”, manifestazione a cura del settore Politiche Giovanili del Comune di S. Giuseppe. L’evento letterario, alla sua prima edizione, intende diffondere la passione e l’interesse per i libri e la lettura per grandi e piccoli.

La rassegna letteraria si svolge in una splendida cornice, la Chiesa delle Clarisse in Piazza del Popolo a Copertino con appuntamenti serali che vedono protagonisti scrittori, musicisti, ma soprattutto la cultura.

Le fresche serate d’autunno sono riscaldate dagli autori dei libri presentati e dai dialoghi tra gli stessi ed il pubblico che interviene numeroso.

Il programma propone ampia scelta di generi: si passa dai noir, ai romanzi, ai saggi, insomma libri per ogni gusto!

Questa sera, giovedì 23 ottobre, alle ore 19, si è tenuto un reading di Gill Scott Heron, alla presenza di Alberto Castelli, presso la sala civica.

Nella serata di Venerdì 24 ottobre sarà la volta de “Il fiore dell’amicizia” di Bodini, presentato da Lucio Giannone e Luisa Ruggio, alle ore 19.30, presso il Convento delle Clarisse.

Per il programma completo dei prossimi incontri si rimanda alla pagina facebook del Comune di Copertino,  promotore entusiasta dell’iniziativa che si spera possa avere seguito in altri periodi dell’anno.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleNovoli, nuovo look per l'”incrocio della speranza”
Next articleSalernitana-Lecce: presentazione e probabili formazioni