Bande a Sud: a Trepuzzi il Festival degli immaginari Bandistici dal 4 al 16 Agosto.

0
505

bande a sud 1Lecce –  Si è tenuta ieri, alle ore 11.00 presso Palazzo Adorno, la tanto attesa conferenza stampa di presentazione del programma del Festival di Bande a Sud. Suoni tra i due mari e di Bande a Food, la manifestazione sulle eccellenze enogastronomiche che si inserisce all’interno della manifestazione musicale.

A prendere  parte alla conferenza sono stati il Direttore Artistico del Festival, Gioacchino Palma, il Sindaco del Comune di Trepuzzi, Oronzo Valzano, il Presidente del GAL Valle della Cupa, Giuseppe Taurino, l’Assessore Provinciale alla Cultura, Simona Manca, la Consigliera del Comune di Trepuzzi delegata al progetto, Maria Rita Del Prete, il Presidente del Consorzio Comuni Nord Salento della Valle della Cupa, Cosimo Valzano e il Coordinatore Artistico di Lecce Capitale della Cultura 2019, Airan Berg. Tra gli ospiti d’onore anche l‘Assessora Regionale al Mediterraneo, Silvia Godelli, il Responsabile del progetto Pugliasounds Antonio Princigalli, e Claudia Sergio, Responsabile progetti FESR – Pugliasounds. 

“La banda non è mai sola“ , sarà questo il motto di questa Terza Edizione di Bande a Sud, Festival – Laboratorio degli immaginari bandistici, pronto a salutare una nuova estate di musica e visioni, dal 4 al 16 agosto tra Trepuzzi (Le) e la Marina di Casalabate (Le). La cassarmonica di Largo Margherita si accenderà per celebrare il mondo-banda e tutte le sue caleidoscopiche sfumature, accogliendo importanti progetti musicali nazionali e internazionali; un mosaico intenso e di grande impatto emotivo e culturale incentrato sul concetto di contaminazione e incontro, disegnato con cura e passione dal Direttore Artistico, il Maestro Gioacchino Palma.  Il Festival è promosso dal GAL Valle della Cupa, dal Comune di Trepuzzi e dal Comitato Feste Patronali Trepuzzi ed è sostenuto da una fitta rete di enti ed associazioni.

Nella sua unica tappa salentina 2014, ad aprire le danze il 4 Agosto presso Largo Margherita a Trepuzzi, sarà il concerto di Vinicio Capossela e la Banda della posta. Ad accompagnarlo sul palco, in un repertorio d’eccezione tutto da scoprire, ci sarà la splendida voce femminile di Enza Pagliara, protagonista di tutte le edizioni della Notte della taranta dal 2001 al 2013,insieme al coro da lei fondato Regina Paza. La stessa località marina tornerà ad animarsi anche nel finesettimana dell’8 e 9 Agosto, anche se a goderne maggiormente sarà il palato: Bande a food, questo sarà il nome della due giorni di Casalabate, imperdibile occasione per parlare di Dieta Mediterranea ed enogastronomia tipica salentina.

In data 6 Agosto la musica scenderà in strada : come nelle precedenti edizioni, le vie centrali del paese saranno invase da street band tra le più interessanti del panorama nazionale, con momenti dedicati al gusto,ai banchetti di giovani artigiani del territorio e alla magia che solo gli artisti di strada sanno trasmettere.

Nella serata del 7 Agosto, protagonista assoluta di uno spettacolo dal retrogusto tutto Napoletano, sarà l’Ensemble Amuseda che, con i suoi otto giovani membri nonché professionisti salentini,  rappresenta una proposta musicale  particolare e raffinata  dedicata all’incontro tra i testi e gli spartiti delle più belle canzoni del repertorio classico napoletano con sorprendenti ed insoliti arrangiamenti di formazione “classica”.

Nelle serate dell’ 11 e 13 Agosto si esibiranno rispettivamente i Kabatronics, ospiti per la prima volta nel tacco d’Italia e pronti a presentare una nuova formazione in un mix affascinante ed insolito di lingue, culture e ritmi, e la Farualla, notaband pugliese che quest’anno proporrà una riflessione sulla forza terapeutica del canto attraverso un excursus musicale squisitamente in dialetto pugliese.

Nelle giornate dedicate alla Festa Patronale della Madonna Assunta, 14 e 15 Agosto, ad esibirsi in cassarmonica sarà la Banda Città di Squinzano diretta dal Maestro Lacanfora ed introdotta dalla narrazione dell’attore Simone Franco. “L’Associazione Culturale “Non Solo Opera” presenterà, inoltre, un concerto lirico nella mattinata del 14 agosto.

Nella serata conclusiva del 16 Agosto, protagonisti, sempre presso Largo Margherita, saranno i Bandervish, gruppo musicale nato dall’originale fusione di due band: quella dei Radiodervish e la banda di Sannicandro di Bar. In un imprevedibile incontro tra tradizione e modernità, ad impreziosire il loro repertorio saranno le citazioni abilmente tratte da “mostri sacri” quali Ennio Morricone e Oum Kaltoum.

Una decade tutta da non perdere questa, e poiché la banda non è mai sola, l’augurio è che anche il bel tempo presenzi all’evento.

{loadposition addthis}