Porto Cesareo, duplice omicidio : c’è un fermo

0
1514

image

Porto Cesareo (Le) – A poche ore dall’efferato delitto di via Vespucci a Porto Cesareo, le indagini sembrano essere già ad una svolta importante. Nella giornata di oggi i carabinieri hanno scandagliato tutti i probabili sospetti e sospettati, ascoltando molte persone informate sui fatti. In serata, dopo aver interrogato a lungo una persona del luogo, le cui generalità non sono ancora note, hanno deciso per il fermo, che nelle prossime ore potrebbe tramutarsi in arresto.

Sembra infatti che a carico del sospettato ci siano significativi elementi indiziari; il sospettato potrebbe essere l’autore dell’omicidio di Luigi Ferrari (54 anni) e della moglie Antonella Parente (55 anni).

Al momento l’uomo si troverebbe a Lecce in caserma, sotto i riflettori dei Carabinieri del Reparto Operativo e del Nucleo Investigativo di Lecce guidati dal Colonnello Saverio Lombardi e dal Capitano Biagio Marro, insieme ai Carabinieri di Campi Salentina al comando del Maggiore Nicola Fasciano, e del R. I. S. guidato da Vito Angelelli.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articlePorto Cesareo, un delitto efferato avvolto nel mistero. E la comunità intera si interroga e piange …
Next articlePorto Cesareo, ha un volto ed un nome l’assassino dei coniugi