Galatone: accoltella barista, arrestato dai Carabinieri

0
2228

potenza cosimoGalatone (Le) – Arrestato, ieri sera, dai carabinieri della stazione di Galatone, Cosimo Potenza, trentottenne del luogo, con l’accusa di lesioni personali aggravate e porto abusivo di coltello.

Nel pomeriggio, l’uomo è entrato in un bar della città galatea, dove ha incontrato alcuni conoscenti. Uno di questi gli si è avvicinato contestandogli alcuni apprezzamenti che, nei giorni precedenti, avrebbe rivolto a sua moglie. La discussione è subito degenerata e dalle parole i due sono passati alle mani, iniziando a picchiarsi fino a quando Potenza ha tirato fuori dalla tasca un coltello a serramanico.

In quel frangente la proprietaria del bar, terrorizzata, ha chiamato il suo coniuge che è intervenuto dal retro del locale, interponendosi tra i due litiganti per cercare di separarli. In quel momento, però, Potenza con un fendente ha colpito il barista al basso ventre, provocandogli un’emorragia. Resosi conto di quanto aveva fatto si è subito dato alla fuga a bordo della sua autovettura.

I Carabinieri di Galatone, intervenuti nell’immediatezza, hanno avviato le ricerche, rintracciandolo poco dopo nei pressi della sua abitazione e accompagnandolo in caserma in stato di arresto. Nel frattempo al barista, condotto presso l’ospedale di Galatina, sono state prestate le prime cure e se la caverà in una decina di giorni.

Potenza è stato sottoposto agli arresti domiciliari, su disposizione del Pubblico Ministero della Procura della Repubblica di Lecce.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous article“Stilisti in Vetrina”: ecco la fashion competition di Arthas Culture
Next articleScissione tra i penta stellati novolesi, nasce il Meetup “Gli amici di Beppe Grillo di Novoli”