Campi S.na, Raffaele Paladini nuovo Comandante della Polizia Locale

0
1646

Raffaele Paladini Comandante VigiliCampi S.na (Le) – È il dott. Raffaele Paladini il nuovo dirigente al Comando della Polizia Locale di Campi S.na. 62 anni, Paladini è laureato in Giurisprudenza e si dividerà fra la sua città di provenienza (Surbo) e Campi S.na dove oggi si insedia ufficialmente.

Un curriculum di tutto rispetto quello del neo comandante della Municipale: Paladini, infatti, ha già diretto i Comandi del Comune di Calimera e, recentemente, del Comune di Novoli dove, peraltro, è stato chiamato a gestire per diversi anni il grande evento legato ai riti della festa patronale di Sant’Antonio Abate e della Fòcara.

Esperto di educazione stradale ha inoltre maturato, nel corso degli anni, una importante esperienza in settori specifici quali la vigilanza edilizia, il commercio, la tutela del territorio e dell’ambiente ed ha coordinato i comandi di Polizia Locale nella gestione del randagismo, in seno all’Unione dei Comuni del Nord Salento.

“Assumo con entusiasmo questa nuova responsabilità – dichiara Raffaele Paladiniben conscio di quanto sia e sarà impegnativo e gravoso l’incarico che mi viene affidato. È una nuova sfida che non rifuggo ma che, anzi, abbraccio con l’entusiasmo e la voglia di fare che da sempre mi contraddistinguono. Sarà mia premura raccordarmi con l’indirizzo e la volontà degli amministratori affinché il Comando di Polizia Locale sia di valido supporto all’azione di governo della Città di Campi S.na”.

Il Sindaco di Campi S.na, Alfredo Fina, anche nome dell’Amministrazione Comunale esprime il più cordiale benvenuto al dott. Raffaele Paladini.

“La sua comprovata esperienza, in delicati settori di competenza specifica di un fondamentale corpo di polizia, costituisce per la Comunità di Campi S.na, garanzia certa di continuità di lavoro a tutela  degli ambiti in cui l’intero Corpo di Polizia Locale è chiamato ad operare.

Siamo sicuri – conclude Alfredo Fina – che risulterà quanto mai preziosa la collaborazione attuata in sinergia fra tutte le Istituzioni locali per raggiungere, con la massima efficienza, gli obiettivi di tutela della legalità. Buon lavoro”.