Bellezze naturali e storia della terra d’Arneo in un percorso plurisensoriale accessibile a tutti. (2)

0
48

Le Fattizze copertinaNardò (Le) – Da qualche giorno, nella verdeggiante azienda agricola “Le Fattizze”  – S.S. Torre Lapillo – S. Pancrazio, Nardò (Le), ha preso il via il progetto “La terra d’Arneo per tutti” che cerca di coniugare in modo sostenibile l’attività agricola, l’accoglienza e il turismo accessibile.

 Questo progetto – curato da: Ass. Terra D’Arneo e Tactile Vision Onlus –  mira alla valorizzazione naturalistica dell’ Arneo, vasto territorio collocato nella parte ionica del Salento che è stato, nel dopoguerra, scenario di lotte contadine. Il progetto, vincitore del bando Principi Attivi 2012 promosso dalla Regione Puglia, comprende diversi laboratori didattici sulla percezione sensoriale.

{gallery}Gallerie/LeFattizze{/gallery}

Il giardino dei profumi, collocato all’interno dell’agri-campeggio,  permette di conoscere i profumi e i nomi delle piante aromatiche più diffuse nella macchia mediterranea; “Vedere con le mani” consente una visita tattile al buio all’esposizione di oggetti della vita quotidiana contadina, con illustrazioni in  rilievo sull’uso degli arnesi. Il mondo sonoro, invece, si esplora con un laboratorio di strumenti musicali homemade, tramite i quali si ripropongono i suoni della natura e i canti degli uccelli più diffusi in questa parte del Salento. Un laboratorio di giochi sulla visione dà modo di rimanere estasiati da illusioni ottiche, disegni animati e fiabe della tradizione popolare raccontate con ombre cinesi.  L’olfatto e il gusto sono sviluppati tramite odori e sapori di piante aromatiche con degustazioni di tisane e preparazione in loco di alcuni oleoliti.

Inoltre è stato realizzato un percorso di Barefooting (camminare scalzi) lungo 400 metri, ricco di stimoli sensoriali che  si snoda nel bosco e che, con soste interattive, permette l’esplorazione diretta della vegetazione del bosco mediterraneo. Alla fine del percorso di giunge ad una Torre-Osservatorio dalla quale si può ammirare l’ambiente circostanze e dalla quale si possono apprendere contenuti sulla storia della Terra D’Arneo.

Tutto il progetto multisensoriale è contraddistinto da un ricco apparato didascalico costituito da pannelli visivo tattili che rendono le informazioni accessibili a tutti, anche alle persone con disabilità visiva. Numerosi sono anche i tag ottici che attivano  contenuti audio o sonori.

Un’esperienza splendida che da modo di godere di bellezze paesaggistiche dell’Arneo e di suoni e sapori incontaminati e spesso dimenticati.

 Per info: www.lefattizze.it.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleCampi Salentina, tragico incidente. Un novolese perde la vita
Next articleLeverano: Birra & Sound… le polemiche annegano nella birra